L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 135XXX
Salve a tutti, sono Giulia, ho 25 anni e studio psicologia.
Mi ritengo una ragazza molto sensibile alle circostanze esterne, dalle variazioni di umore ai cambiamenti climatici.
Credo che questa sensibilità mi porti ad essere facilmente soggetta a soffrire di alcuni problemi fisici. Ogni anno soffro di raffreddore acuto ( a volte nn riesco a sentire bene dalle orecchie), tonsilliti. A parte questi malanni, a cui oramai mi sono abituata (e che ho anche smesso di combattere tramite antibiotici, essendo a conoscenza dei danni che un loro uso frequente può comportare) sono fin da piccola soggetta a stipsi e da poco mi sono stati trovati dei molluschi contagiosi nel corpo.

Sono, tutti questi, eventi distaccati ma che credo potrebbero essere collegati tra loro come indicatori del mio basso livello immunitario e di uno stato spesso sotto tono.
Probabilmente la soluzione consigliabile ai miei problemi potrebbe essere quella di rivolgermi ad uno psicologo ma essendolo io stessa, la cosa si rivela in questo momento per me difficile.
Cerco una cura naturale che mi aiuti a ritrovare un equilibrio partendo dalla sensazione corporale per giungere a quella psicologico, e soprattutto che non mi dia 'dipendenza' nel senso che senza cura ritorno al punto di partenza.

Vi chiedo quindi gentilmente consigli su quali tipi di cure poter intraprendere, a che tipo di medicina potrei rivolgermi per conseguire un miglioramento del mio stato di salute, che sia olistico e non localmente specifico.
Inoltre, vivendo a Genova da poco non saprei proprio a chi rivolgermi di fidato, sarebbe possibile ricevere qualche consiglio?

Grazie mille della vostra attenzione,
Cordiali saluti

Giulia

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
l'omeopatia può certamente fare al caso suo. I sintomi e le modalità che ha citato sono per noi di grande importanza e i rimedi omeopatici, correttamente somministrati, agiscono sulla persona nella sua totalità, stimolando il ritorno ad un equilibrio generale.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it