L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 135XXX
Salve, da circa 2 mesi ho i sintomi di una ragade anale: sensazione di pungere durante la defecazione, ed anche dopo, prurito improvviso.
2 settimane fa un gastroent. facendomi una visita che consisteva nel "tastare" con un dito per capire se ci fosse una ragade, mi ha dato la conferma e poi mi ha dato una serie di cose tra cui dilatatori ecc, cosi' mi sono rivolto ad un omeopata il quale mi ha dato la seguente cura:

1)Zincum metallicum 30 - 60 - 90 - 120 - 180LM (potenziata progressiva) 5 fiale
1fiala da bere a digiuno che devo prendere il primo giorno di cura e poi ogni 20 giorni.

2)ratania 30/magnum 4 globuli a digiuno negli altri giorni da alternare con

3) mercurius corrosivus 30/magnum 4 globuli a digiuno negli altri giorni...

4)ratania pomata

In pratica primo giorno zincum met. poi un giorno ratanhia e uno mercurius corros. fino ad arrivare al 20esimo giorno che devo prendere di nuovo zincum metallicum... e devo ripetere questa cura per 80 giorni...

Sono un po' spaventato soprattutto per le dosi di queste medicine... vi sembrano giuste oppure eccessive? pensa che debba domandare qualcosa al mio dottore omeopatico oppure assumerle e basta?

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
non si possono esprimere valutazioni corrette su una terapia non conoscendo il paziente e la sua storia clinica; le consiglio comunque di seguire con fiducia la terapia consigliata dal collega.
Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2] dopo  
Utente 135XXX

Grazie dottore, a me pero' preoccupa il fatto che non essendo una cura unicista, questa possa non funzionare...
Inoltre vorrei sapere in che modo va applicata la pomata ratanhia e quante volta al giorno visto che non ci sono le istruzioni?