L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 433XXX
Mia madre, di 80 anni ha sempre avuto una buona salute. Dopo la morte di mio padre avvenuta 8 mesi fa, ha accusato una leggera ipertensione. Consigliata dal medico di famiglia ha acquistato lo strumento di misurazione e controlla la pressione molto spesso, anche in modo improprio con risultati discordanti. Ha eseguito dei controlli sulla situazione cardiaca e renale con risultati negativi. E' alta 1,58 e pesa 48 kg. Mangia pochissimo ed ha sempre usato pochissimo sale. Attualmente lo ha eliminato del tutto, pertanto l'appetito è diminuito, la paura è aumentata e la pressione è ballerina (sempre rimanendo però nei limiti accettabili). Il medico continua ad applicare i consigli standard: mangiare poco (è disappetente) usare poco sale (non ne usa per niente) bere poco vino (non ne beve),mangiare poca carne e non usare grassi animali (non mamgia nessun tipo di carne, mangia pochissimo formaggio e beve solo latte scremato). Ma questo regime non le permette nemmeno di svitare il tappo della bottiglia dell'acqua!
Sono francamente preoccupata, soprattutto perché mia madre si fida di questo medico.

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
non comprendo bene quale sia la sua richiesta. Se vuole sapere se sia possibile aiutare sua madre con la medicina non convenzionale le posso dire che l'omeopatia può offrire un concreto aiuto nel normalizzare la pressione arteriosa soprattutto quando questa è legata molto all'aspetto psicologico del paziente.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Gentile Dottore,
forse avevo bisogno di uno sfogo perchè non sopporto i medici che utilizzano gli stessi schemi per tutti i pasienti.
Sono sicura che l'omeopatia potrà aituare mia madre, la difficoltà a convincerla. Potrebbe consigliarmi qualche blando rimedio per stabilizzare la pressione, per evitare che questi i consigli affrettati del medico di famiglia la portino ad ammalarsi veramente.
Grazie

[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
in omeopatia non esiste un rimedio specifico per l'ipertensione, uno per l’ansia, per l’asma ecc. ma esiste un rimedio specifico per quella persona in quel preciso periodo/momento della sua vita, somministrato in base al principio di similitudine.
Non si può quindi consigliare un rimedio on-line, la visita diretta con un medico omeopata è imprescindibile altrimenti l'insuccesso è assicurato.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it