L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 189XXX
Mia moglie di anni 52, da quasi due in menopausa, da sempre un soggetto ipoteso, 110/60, sofferente di emicrania di origine non mai ben identificata, da qualche tempo nota al risveglio mattutino un mal di testa per lei atipico e dei valori pressori aumentati fino a 150/90. Stranamente dopo circa 1 ora e dopo avere assunto la colazione con caffè, tali valori tornano alla normalità per tutta la giornata. La misurazione della pressione l'abbiamo fatta anche fino alle 2:00 del mattino, risultando normale. Sembra che i valori si rialzino solo per 1 ora, generalmente dalle 6:00, ora del normale risveglo. Il medico di famiglia non ritiene opportuno in questa fase di prescrivere farmaci antiperiensivi,anche perchè sostanzialmente mia moglie tende ad avere una pressione bassa e teme un possibile collasso. Ha solo prescritto esami di routine (E.C.G.-esami laboratorio, Doppler,eco cardiogramma),risultati tutti negativi.
Cosa ne pensa?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
oltre a confermare quanto già esposto dal collega Fedi in
https://www.medicitalia.it/consulti/Cardiologia/255508/Ipertensione-strana
posso solamente consigliarle di valutare successivamente una terapia non convenzionale per risolvere il problema.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica