L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 120XXX
gentili dott
è da circa una decina di giorni che mi sveglio sempre con occhi molto gonfi, in particolare le palpebre sono due palloncini, è iniziato con lacrimazione all'uscita di casa a contatto con l'aria pungente che c'era quelle mattine, ho smesso di truccarmi pensando dipendesse da quello e uso collirio euphralia, ma il gonfiore mattutino non ha avuto alcun giovamento, secondo voi potrebbe dipendere dalla terapia che stò facendo, sono tre mesi che sono in cura per eliminare il mercurio e adesso sono in fase di reintegrare le carenze, che nel mio caso sono magnesio e zinco, ha coinciso il gonfiore con la fine dell'eliminazione del mercurio, se è così dovrebbe risolversi da solo, altrimenti cosa mi consigliate di fare? grazie per la vostra gentile attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
non è possibile attribuire la responsabilità dei sintomi descritti al trattamento che sta praticano per favorire l'eliminazione di mercurio poiché non segnala quali farmaci le sono stati prescritti a tale scopo.
Le consiglio di sottoporsi in prima istanza a visita oculistica per identificare o escludere cause locali.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 120XXX

gentile dott. Scuotto
la ringrazio per la sua gentile risposta, ha ragione non ho descritto la terapia.
il 14/07/10 sono andata da un'omeopata ( considerato il migliore della mia città) che mi ha fatto il vegatest dal quale è risultata un'intossicazione da mercurio D 100000 e DNA D 200, mi ha prescritto homeos 1, 25 gocce matt e sera per un mese oltre a una dieta alimentare e dualfror per l'intestino,
il 17/08/10 il vegatest indicava mercurio D 10000 e DNA D 60, mi ha prescritto pascorenal 25 gocce matt e sera e lymdional 15 gocce matt e sera, con axidophilus 1 matt e sera,
il 21/09/10 il mercurio era D1000 e DNA D 8, ( io cominciavo a sentirmi debole e avevo cali di zuccheri) mi ha prescritto di nuovo homeos 1 25 gocce matt e sera, axidophilus e magnesio oligodrop 1 fiala matt per 3 giorni a settimana,( ho avuto un miglioramento i cali di zuccheri sono spariti e mi sentivo molto meno stanca ma circa il 20/10 ho iniziato a svegliarmi con gli occhi gonfi ),
il 26/10/10 il vegatest indicava che il mercurio in circolo era finito e DNA D 6, a questo punto mi ha prescritto magnesio oligodrop e zinco oligodrop 1 fiala al giorno la mattina per 5 giorni a settimana. il problema è che tutte le mattine mi sveglio con gli occhi molto gonfi ( io non ho mai sofferto di occhi gonfi nemmeno con notti insonni) e alla sera non sono mai sgonfiati del tutto, anche se sono molto meno gonfi, ieri ho chiamato il mio omeopata e mi ha detto di sospendere il magnesio e prendere solo lo zinco e di richiamarlo lunedì. lei saprebbe spiegarmi se questo mio problema potrebbe essere un' effetto della terapia oppure se lo esclude, comincio a preoccuparmi un pò.... mi aveva avvertito che eliminato tutto il mercurio c'è una fase diciamo calante dove si torna un pò indietro e finchè non si reintegra le carenze, poi tutto va a posto, ma questo protrarsi del disturbo mi agita un pò, lei cosa ne pensa? grazie infinite per la sua cortesia e disponibilità.