L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 234XXX
buongiorno, vi scrivo per avere un altro parere oltre quello del dottore che mi sta seguendo. Sono una persona molto ansiosa ed ultimamente mi sono sfogati dolori cervicali e un dolore all'anca dovuto alla postura. il dottore che mi ha in cura si occupa anche di omeopatia e mi ha prescritto arsenicum album per un mese in pillole contenenti piccole palline per il mio essere ansioso che secondo lui non mi fa vivere bene. Dopo circa la prima settimana di assunzione ho iniziato ad agitarmi senza motivo con contrazione della mandibola e mal di denti in vari momenti della giornata! mai accaduto in vita mia e soprattutto mai accaduta questa ansia senza un valido motivo. prima di iniziare questa cura vivevo piú o meno bene, mi agitavo un po' ma solo dopo eventi negativi. ho chiesto al mio dottore di poter smettere la cura perchè sto malissimo, ho questo mal di denti che va e viene e contrazione della mandibola fin verso le orecchie ma lui mi ha detto di continuare perchè potrebbe essere positivo. La mia domanda ê: questi sintomi sono legati all'omeopatia? La tensione che mi accompagna in questi giorni puó causarmi il mal di denti? ( non ho mai avuto mal di denti in vita mia) devo smettere di assumere queste pasticche? tra qualche giorno devo iniziare una cura ormonale per fecondazione assistita e non posso permettermi di essere agitata.

vi prego di aiutarmi con il vostro consulto
grazie infinite

[#1] dopo  
Prof. Gino Santini

20% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
E' possibile sapere la dinamizzazione omeopatica utilizzata? E' quel numero che compare accanto al nome del medicinale (ad es. 30CH, 200K, etc.). E quante volte doveva assumerlo nell'arco della giornata?
Dott. Gino Santini
Docente di Medicina Integrata, Università di Siena
Segretario Nazionale SIOMI
Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata

[#2] dopo  
Utente 234XXX

si tratta di arsenucum album 6k-mk, da prenderne una al giorno lontano dai pasti per un mese.
grazie