L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 297XXX
sono una ragazza di 30 anni e soffro di ansia e mi e' stato diagnosticato 10 anni fa il disturbo bipolare,vorrei affrontare al meglio la primavera periodo in cui mi sento molto stanca e affaticata ,soffro parecchio il caldo d'estate anche a livello di concentrazione.sono anche un po' anemica,
ho provato a prendere mulltivitaminici o caffe' ma sono tutte sostanze che mi aumentano l'ansia e irritabilita' d'umore,come posso affrontare al meglio questo periodo?ho notato che gli stimolanti tipo supradyn o anche un semplice caffe' mi fanno male,ci sono rimedi naturali?per un periodo ho preso natura mix sostegno.grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
premesso che ogni cambio di stagione determina una disagio un 'po in tutti noi e valutato, come lei dice, che le sia stato diagnosticato un disturbo bipolare (immagino con relativo trattamento psicofarmacologico) credo che la cosa migliore che possa fare sia parlarne con il suo psichiatra.
Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it