L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 351XXX
Buongiorno vorrei sapere se ci sono dati scientifici certi e inconfutabili circa l'uso della sola omeopatia nei disturbi d'ansia e nella depressione. So che tale pratica ha più detrattori che fautori, la verità, come in tante cose, potrebbe stare in una situazione intermedia. Nel caso dei sopradetti disturbi c'è qualche medico che collabora con il sito che potrebbe darmi una sua risposta? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la risposta alla sua prima domanda è purtroppo negativa, non ci sono dati scientifici certi e inconfutabili circa l'uso della sola omeopatia nei disturbi d'ansia e nella depressione.

E' probabile come lei afferma che una condizione intermedia sia auspicabile e cioè volta per volta, il medico esperto in medicina omeopatica stabilisce dopo accurata visita se il quadro clinico del paziente (in questo caso ansia e depressione) possa trovare giovamento o meno da una cura omeopatica.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#2] dopo  
Utente 351XXX

Grazie per la risposta Dr. Leone