L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 285XXX
sono una donna di 48 anni affetta da polimiosite ormai acclarata nel settembre 2013 in seguito a elettromiografia , biopsia muscolare e rm arti inferiori che hanno evidenziato un importante danno muscolare ed edemi alle gambe .. ho praticato deltacorene 75 mg pro die per circa 4 mesi da dicembre 2013 a maggio 2014 ..ho avuto dei migliorameni non sensibili ma importanti per me che non riuscivo a far nulla da sola .. neanche alzarmi da una sedia , fare uno scalino, pettinarmi etc etc .. però col cortisone mi sono gonfiata tantissimo ed il dottore del policlinico mi ha detto di passare al metotrexate con controlli radiografici ed esami del sangue per tenere sotto controllo gli importanti effetti collaterali del farmaco ... non ho mai iniziato questo farmaco per gli effetti collaterali importanti .. mi sono spaventata per cui da maggio scorso sono senza terapia allopatica ..e ovviamente sono ritornata a tutte le limitazioni che avevo all'inizio della malattia perdendo tutti i benefici ottenuti . ho iniziato una dieta disintossicante senza glutine latticini carne uova .. solo proteine vegetali , pesce frutta verdura ed alcuni cereali quali farro , e riso .... con integratori naturali e ribes nero come cortisonico naturale .. questo solo da due mesi .. per ora sono dimagrita molto e mi è stato detto che è comunque molto importante per questa patologia , non ho ancora fatto analisi per verificare cpk ma la forza muscolare non l ho recuperata ... vorrei sapere , se possibile , se questa può essere una strada e se si in quanto tempo posso aspettarmi un recupero o quanto meno un miglioramento ed anche se ci fossero terapie alternative ulteriori valide per evitare i farmaci .. grazie attendo fiduciosa

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
il metotrexate ha - come tutti i farmaci - effetti collaterali indesiderati, ma in mani esperte e con gli opportuni controlli è gestibile. D'altronde anche la terapia cortisonica, come ha potuto verificare, ha effetti collaterali indesiderati.
Penso che nella situazione descritta NON sia possibile attendersi un miglioramento consistente con l'impiego esclusivo delle medicine non convenzionali; riserverei l'impiego dell'omeopatia ad un affiancamento terapeutico per contrastare gli effetti collaterali dei farmaci convenzionali e successivamente, ottenute le condizioni di remissione sintomatologica, per indurre una migliore modulazione immunitaria.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 285XXX

grazie dottore per la sua chiarezza . c.s,