L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 378XXX
Buongiorno.
Vi scrivo per chiedervi un consiglio.
Esiste un prodotto fitoterapico o omeopatico che rinforzi le difese immunitarie e protegga dai virus di stagione che colpiscono a livello gastrointestinale? Rotavirus o similari.
Lo chiedo in quanto sono un soggetto ansioso, soffro di colon irritabile e in più emetofobica.
2 anni fa ho scoperto il Colostro Noni della Guna e il primo anno mi sono trovata bene...lo scorso anno però mi ha creato però disturbi intestinali....forse ne avevo fatto un uso esagerato....ma il medico di base per precauzione mi ha detto di limitare il consumo di latte vaccino...
Esiste qualche alternativa?
Attendo un vostro riscontro!
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Valenti

24% attività
8% attualità
12% socialità
GROTTAFERRATA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile paziente,
per rafforzare e migliorare le difese immunitarie in tema di medicine non convenzionali, ci sono moltissime soluzioni. Soprattutto per l'aspetto che riguarda la somatizzazione a livello gastrointestinale si può utilizzare l'Agopuntura o prodotti omeopatici o fitoterapici.
Non ritengo opportuno prescriverle qualche rimedio online senza visitarla. Le consiglio di chiedere al suo medico una valida alternativa.
Cordialmente,
Dott. Salvatore Valenti

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,

il Colostro Noni è un ottimo preparato della Nutraceutica fisiologica di regolazione! Ha numerose indicazioni ,tra le quali in primis quella di migliorare le difese immunitarie dell'organismo e pertanto dell'apparato gastrointestinale,ma và oltre, essendo indicato anche per patologie extra ma comunque intestino-correlate quali cistiti,prostatiti,candidosi;ovviamente deve essere assunto nelle giuste dosi e per determinati periodi. Per quanto concerne la sua domanda,in commercio esistono numerosi prodotti sia omeopatici che fitoterapici deputati al rinforzo delle difese immunitarie dell'organismo anche a livello gastrointestinale, come il prodotto su citato! Il mio consiglio,data anche la sua storia clinica (colon irritabile,ansia,ecc.), è quello di consultare un medico della sua città esperto in Medicina Alternativa,che in base all'anamnesi e alla visita clinica della sua persona,potrà consigliarle meglio se è necessario ,e quale prodotto assumere!Cordialità!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia

[#3] dopo  
Utente 378XXX

Grazie mille per i consigli! Effettivamente il Colostro Noni mi ha aiutato tantissimo quando l'ho utilizzato anche per alleviare i disturbi legati alla colite. Devo aver veramente sbagliato il modo di utilizzo...l'uso prolungato, leggevo, causa effetti lassativi...e infatti è quello che mi è capitato dopo l'uso ininterrotto per quasi 6 mesi: Dolori addominali e gastrici, nausea e diarrea.
Il gastroenterologo che mi ha visitato mi ha prescritto il debrum, che sto assumendo 20 giorni al mese... Quando ho episodi di colite lo associo anche al Ficus carica come gemmoderivato ... il medico mi ha detto che non ci sono interazioni.
In erboristeria mi hanno consigliato l'Uncaria estratto secco, che agisce sia come immunostimolante ma che aiuta anche a livello gastrointestinale.
Cosa sapete dirmi a riguardo?
Grazie ancora anticipatamente!

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
sei mesi ininterrotti di Colostro Noni sono a mio giudizio troppi :-) !Il Debrum è un farmaco convenzionale composto, usato per le manifestazioni spastico-dolorose con componente ansiosa dell'apparato gastroenterico ed è prevalentemente un sintomatico, come il Ficus Carica GM che viene principalmente usato quale alternativa naturale nella sintomatologia del colon...quanto all'Uncaria è sì un immunostimolante,ma anche un immunomodulante, regolando la proliferazione dei linfociti B e T, responsabili della risposta immunitaria dell'organismo. Per questa ragione è indicata anche nel trattamento delle allergie, per il resto il suo uso precipuo è più a carico dell'apparato respiratorio (febbre,tosse e raffreddore) che di quello gastrointestinale...ma anche quello!L'importante cmq è evitare il fai da te,ma seguire sempre il consiglio di un medico esperto,anche nell'assunzione di farmaci omeopatici o droghe vegetali!Cordialità!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia