L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 377XXX
Buongiorno , siccome ho necessità di preparare un concorso molto importante avevo pensato di ricorrere a qualche erba medicinale/integratore per un "aiutino" .
Aggiungo anche che ho il problema dell'insonnia.
Al momento avevo pensato di prendere l'integratore nuro (vitamine b) insieme all'iperico la mattina e la sera per favorire il riposo prendere sedivitax o notty, volevo chiedere se questi abbinamenti possono andare bene.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
12% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
non conosco alcun prodotto di nome ''nuro'', forse lei parla di Neuro-Nutrients a base di aminoacidi e vitamine del gruppo B?? Se è quello, penso possa andare bene, come l'assunzione del Sedivitax la sera per favorire il sonno,sempre che l'assunzione di tali prodotti rientri nei limiti,mentre non capisco l'assunzione di iperico che è un antidepressivo! Lei è depresso?? Saluti!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia

[#2] dopo  
Utente 377XXX

Ill prodotto di cui parlavo si chiama nuroxx compresse a base di acetil-L-carnitina, fosfatidilserina, vitamina b6 , vit. b2, vit. b1, vit.b12, avevo pensato a questo prodotto perchè lo stava prendendo mio padre, però ovviamente non conosco se è il migliore per aiutare concentrazione e memoria per poter affrontare al meglio un concorso.
Guardando il neuro-nutrients mi sembra che abbia più cose rispetto al nuroxx , credo sia meglio il neuro-nutrients rispetto al nuroxx vero? o magari c'è ne sono altri ancora migliori?



Sono una persona insicura, timida, il medico mi ha detto che ho un'ansia generalizzata (sopratutto in relazione all'ambito lavorativo) che mi porta a dormire circa 4 ore a notte e per questo motivo mi aveva prescritto 10 gocce di daparox , ma siccome io non voglio prendere farmaci di sintesi (anche perchè non ho una sintomatologia depressiva visto che lavoro ecc ecc) avevo pensato di aggiungere l'iperico al prodotto che mi dovrebbe aiutare nella concentrazione e nella memoria.

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
12% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Gentile utente,

mi consenta di sconsigliarle il <<fai da te>>, se il medico le ha prescritto il Daparox avrà avuto le sue motivazioni conoscendola sicuramente meglio di chi come me non la conosce clinicamente; il Daparox (Paroxetina mesilato) è un antidepressivo della classe degli SSRI, ed è indicato oltre che in caso di depressione, anche in caso di fobia sociale(timidezza)!L'iperico (o Erba di San Giovanni) è un antidepressivo per i casi lievi di depressione, e comprenderà che con i limiti di un consulto online non posso consigliarglielo o meno,anche perché gravato da numerose interazioni con altri farmaci! Quanto all'<<aiutino>> di cui parlava,il Nuroxx non mi pare il farmaco di prima scelta, essendo più che altro indicato nel dolore neuropatico (probabilmente per la presenza di acetil-carnitina che cmq è sempre una sostanza ad azione nootropa) ed al limite nel deficit cognitivo dell'anziano,l'importante è che sia sempre consigliato da un medico! Cordialità!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia

[#4] dopo  
Utente 377XXX

Capisco i limiti di un consulto on line ma in linea generale per l' "aiutino" per studiare, il neuro-nutrients le risulta essere il migliore o ve ne sono altri migliori.

[#5] dopo  
Utente 377XXX

ho per esempio sentito parlare del nootropil che mi sembra non è più un integratore ma un vero farmaco

[#6] dopo  
Dr. Francesco Candeloro

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Anche un semplice aiuto per studiare meglio e con maggior profitto, in omeopatia...semplice non è. Bisogna infatti sempre individualizzare il rimedio, partendo dalla costituzione anatomica e verificando cosa renda meno efficace l'applicazione mentale. Ad esempio i longilinei o fosforici si stancano presto mentalmente e provano un certo rifiuto per tutto ciò che è routine; i normolinei o sulfurici sono di indole impulsiva, quindi memorizzano presto, ma altrettanto presto, spesso, dimenticano perché poco inclini a memorizzare nei tempi più opportuni. I brevilinei o carbonici invece mostrano poca capacità mnemonica, pur essendo, all'opposto dei sulfurici, diligenti metodici e piuttosto lenti. Poi ci sono individui che sono molto affaticati dall'applicazione mentale, al punto da pensare di non riuscire a superare le prove, e proprio per questo proseguono nonostante tutto nei loro sforzi; altri che lamentano irritabilità, vertigini e insonnia conseguenti all'eccessiva applicazione; altri ancora che mostrano, nel tempo rifiuto o avversione per qualsiasi tipo di attività intellettuale. Insomma, come vede, un rimedio omeopatico non si consiglia mai su una nozione generica, ma su un insieme di sintomi straordinari e peculiari che ci permettono di personalizzare, anche in casi apparentemente banali, le nostre cure, rendendole così sicure e dirette alla cura delle cause.
Dr. Francesco Candeloro

[#7] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
12% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Fare nomi commerciali di prodotti non ci è possibile per ovvii motivi,io ho fatto il nome di Neuro-Nutrients, perché pensavo a quello si riferisse nella sua domanda di apertura, citando il ''presunto'' nuro,prima che lei precisasse che si trattava invece di nuroxx !Faccio inoltre presente che questa è la pag. dedicata alle ''Medicine non convenzionali'',se cominciamo a parlare di Nootropil ovvero Piracetam , siamo completamente fuori strada ed entriamo nel neurologico puro; il Nootropil non è un integratore come dice lei, ma un farmaco a tutti gli effetti e molto distante nella farmacodinamica da quelli sinora citati ,visto che stimola l'attività dell'adenilato ciclasi dei neuroni e può avere anche effetti collaterali! Per un semplice aiutino naturale per studiare, può essere sufficiente un qualunque prodotto a base di vitamine del gruppo B e/o fosfolipidi...come tanti da banco ne esistono in commercio!
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia