Alopecia androgenetica

L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Buonasera vorrei chiedervi una cosa a cui sono molto curioso. Prendo finasteride 1 mg da 11 anni per alopecia androgenetica. Negli ultimi mesi sono peggiorato, la prendo in modo disordinato, nel senso un giorno si e tre no, poi una settimana di fila e quattro giorni no. La mia domanda è: se la smetto del tutto, peggioreró ulteriormente nei prossimi mesi? Cioè, prenderla così male a giorni alterni e non prenderla affatto è la stessa cosa o fa ugualmente un po? Perché so benissimo che per essere efficace bisogna attenersi al dosaggio di un mg al dì. Grazie
[#1]
Dr. Riccardo Ferrero Leone Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di medicina generale 1,5k 78 30
Sono d'accordo con lei, qualunque medicinale nella speranza che faccia effetto deve essere assunto secondo la posologia indicata dal medico.
Cordiali saluti.

Dr. Riccardo Ferrero Leone
Nutrizione clinica - Omeopatia - Omotossicologia
www.leonelifestyle.com

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio