Utente 284XXX
54 anni, IMC 26,7, diabetico, cardiopatia ipertensiva, monorene, IRC al 3° stadio. Pressione 80-90 120-130. Alle analisi post nefrectomia (40gg) Glicemia (mg/dl)159, Colesterolo Non-HDL (mg/dl)124,7, Colesterolo Tot. (mg/dl)171,3,Trigliceridi (mg/dl)84,4,Colesterolo HDL (mg/dl)46,6, Creatinina (mg/dl) 1,20 Colesterolo LDL (mg/dl)108. Non fumo, bevo mezzo bicchiere di vino al giorno e ogni tanto un birra piccola. Vorrei sapere quale può essere il Rischio Multifattoriale Cardiovascolare Assoluto e quali sono, in generale, le aspettative di vita. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregio utente,
il diabete è la condizione patologica a suo sfavore in termini di rischio cardiovascolare;la pressione è ben controllata e il quadro metabolico è ben equilibrato.La funzione renale aggiustata per età è ottimale.Controlli strettamente peso corporeo,emoglobina glicata < 6.5% epressione arteriosa entro i limiti attuali e stia tranquillo.
cordiali saluti
Dr. Remo Luciani

[#2] dopo  
Utente 284XXX

La ringrazio per le parole rassicuranti e i consigli, che senz'altro seguirò.