Utente 880XXX
salve,sono diabetico da 36 anni a questa parte (ora ne ho 49) insulinotrattato con amputazione post tibiale ambilalerale,ho avuto due infarti e dopo un'operazione cardiaca con bye pass usando l'arteria mammaria sono stato messo in drenaggio polmonare tramite catetere intercostale per accumulo di liquidi,ora stò prendendo due lasix al mattino e due alla sera,ma ciò nonostante mi vedo aumentare di peso con senso di gonfiore,alle volte non entrano le protesi,sono sempre stato 75 kg max.e ora sono 87kg con protesi,vorrei sapere se si pùò aumentare la dose ulteriormente o se in questi casi esiste un altro farmaco più potente,quali danni può provocare un aumento della dose,come è consigliabile agire in questi casi?grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
credo che la cosa migliore da fare sia quella proprio di rivolgersi allo specialista che la segue perchè valuti la situazione e decida di conseguenza.
Sono possibili entrambi le opzioni da lei pensate, ossia aumento della dose di Furosemide (non fai da te mi raccomando) oppure non tanto usare diuretici più forti ma eventualmente associarne uno o più e valutare la risposta clinica dopo qualche giorno.
Saluti.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 880XXX

caro dottor ventre,la ringrazio per aver risposto al mio quesito,farò come da lei consigliato grazie ancora,arrivederci.