Utente 575XXX
Buongiorno.
Mio figlio (28 anni) ogni volta che esegue le analisi riscontra la presenza di emoglobina e proteine nelle urine.
Questa situazione c'è sempre stata fin da piccolo ed ancora oggi i valori sono: emoglobina 0,06; proteine 20 su un range 0-10; eritrociti 77.
Tutti gli altri valori del sangue invece sono sempre stati nella norma ad eccezione di un calo di ferro all'età di 15 anni risultata dalle indagini in occasione di un ricovero per macroematuria mai più verificatasi. Il nostro medico curante ci dice che non c'è da preoccuparsi visto che si tratta di una situazione stabile ma non ci ha mai indicato ulteriori accertamenti per scoprirne la causa. Potreste darmi un vostro parere?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Gerardo Donnarumma

20% attività
0% attualità
0% socialità
GRAGNANO (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Salve, sarebbe utile praticare altri esami per maggiore chiarezza, tipo una proteinuria su urine delle 24h, creatininemia, azotemia, QPE, ecografia addome completo.
Dr. Gerardo Donnarumma

[#2] dopo  
Dr. Giulio Malmusi

24% attività
16% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
SPILAMBERTO (MO)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Confermo quanto detto dal collega: non vorrei destare allarmismi, ma microematuria + proteinuria (molto lieve) + un episodio di macroematuria... secondo me è bene escludere che ci sia sotto una malattia renale, ora silente: per questo merita che sia visto da un nefrologo in carne ed ossa.
E anche se attualmente non ci fosse nulla (come auguro) è prudente non dimenticare la cosa, controllarlo una volta all'anno e soprattutto controllare la pressione arteriosa, che spesso si alza precocemente, se c'è un reale problema di reni.
Dr. Giulio Malmusi