Utente 475XXX
Buon giorno, vi chiedo un consulto per una spiacevole situazione in cui ora mi trovo. 4 giorni fa avevo avvertito un bruciore leggero nella zona pubica a destra (come alla vescica), poi ho preso una tachipirina 500 e i sintomi sono scomparsi. Stamattina invece mi sono alzato con una continua voglia di minzionare associata a un fastidio interno al pene (forse l'uretra?). Potrebbe trattarsi di cistite? O di un'infiammazione? Pensavo di ricorrere al monuril... Non è un fastidio insopportabile ma è piuttosto noiosa questa sensazione (inoltre ho anche un po' di freddo...e qualche brivido). Non avverto bruciore mentre urino e anzi, mi sento liberato ma poco dopo sento di dover riandare. Vorrei scongiurare un infezione ai reni.
Con l'augurio che possiate fronteggiare la richiesta porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Più che ai reni, è molto probabile che si tratti di una infiammazione delle basse vie urinarie. Ovviamente non è il caso di assumere farmaci a caso, soprattutto antibiotici. Le consigliamo di parlarne innanzi tutto con il suo medico curante e concordare eventualmente l'esecuzione di una visita specialistica urologica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing