Utente 540XXX
Buonasera,

Da qualche mese ho notato un' insolita schiuma nelle urine. All'inizio non ho dato peso alla cosa, poi ne ho parlato col mio medico e mi ha detto di fare alcuni esami: sangue, urine, urinocoltura, eco addome. Così ho fatto e sembrerebbe tutto nella norma, l'eco addome è negativa, gli esami hanno dato i seguenti esiti:

Urine:
Giallo paglierino limpido
peso specifico 1.008 (valori di riferimento 1.015-1.028)
ph 5.5
proteine, chetoni, urobilinogeno, bilirubina, sangue, nitriti, globuli rossi, globuli bianchi. - ASSENTI
urinocoltura negativa.

Sangue: tutti i valori nella norma inclusi creatinina 0.96 (<1.20) e Calc. volume filtrato glomerulare sec. MDRD 93 (>90).


Il fatto è che la schiuma è persistente. Escludo che sia un problema di idratazione (bevo molto, facendo sport ci sto molto attento) e nemmeno dei detergenti, perché mi succede ovunque e non mi capitava, in precedenza. Inoltre non sono bollicine che spariscono subito, ma sono persistenti, e non dipendono nemmeno dal getto più o meno forte.
Le bollicine si formano (e lì restano) quando centro direttamente l'acqua del water, mentre se non la centro si forma giusto una piccola striscia di schiuma nella direzione in cui l'urina precipita. (Mi scuso per essere così specifico, ma ho letto che ci sono molti consulti su questo sintomo, magari può servire a qualche altro lettore)
I miei dubbi sono: può essere una condizione fisiologica, senza che sia il segnale di un disturbo? Non dovrebbe scomparire o attenuarsi, prima o poi?
E' necessario fare altri accertamenti (ripetere gli esami, rivolgermi ad altri medici)?

Grazie anticipatamente per la disponibilità e per le eventuali risposte.

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'assenza di proteine nelle urine esclude l'unica causa sicuramente organica di presenza di schiuma. L'esame si può eventualmente ripetere, per eccesso di scrupolo. Non ravvederemmo al momento la necessità di ulteriori accertamenti. Codesta schiuma può essere legata ad altri fattori non organici, talora anche banali, come più volte riferito in altri consulti.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 540XXX

La ringrazio per la risposta.
Naturalmente la speranza è che si tratti di fattori banali.
Ripeterò l'esame delle urine fra un po'.