Utente 372XXX
Buongiorno, a seguito di alcune cure urologiche per una prostatite in presenza di una gastrite ho effettuato degli esami del sangue approfonditi ed urine completo. Gli unici valori fuori range riguardano il quadro proteico elettroforetico. Il mio medico di base ritiene che la situazione non sia preoccupante e i valori dipendano dalla flogosi prostatica e mi ha tranquillizzato, tuttavia volevo sottoporvi i valori per sentire una vostra opinione a riguardo, dato che ho dovuto effettuare delle cure antibiotiche prolungate e ho paura della nefrotossicità di quest'ultimi (ciproxin 1gr/die 12 gg e cefixoral 400 mg/die 14 giorni) e presento ancora dei sintomi generali fra cui crampi alle gambe debolezza muscolare e urina schiumosa (test urine ok, zero proteine zero tutto creatininemia 1,07, range fino a 1,14). I risultati sballati sono:
Albumina *48 % 52 68
Alfa 1 globuline 2,9 % 2 5
Alfa 2 Globuline *14,2 % 6,6 13,5
Beta 1 Globuline 9,9 % 6,3 10, 4
Beta 2 globuline *6,6 % 2,2 5,8
Gamma globuline 18,4 % 11 21
A/G *0,92 1 2
Proteine totali 8,2 g/dL 6,5 8,5

Devo preoccuparmi per i reni o qualche organo importante?
Grazie

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le alterazioni sono modestissime e del tutto prive di significato.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 372XXX

Grazie mille dott. Piana