Lesione osteolitica all occipite come intervenire

SONO UNA RAGAZZA DI 34 ANNI OPERATA CIRCA 3 ANNI FA DI:CA MAMMELLA SX HO SEMPRE ESEGUITO GLI ESAMI DI ROUTINE.MA A DISTANZA DI 3 ANNI L'ESAME DELLA TAC COMFERMATO POI DA RM CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO ESEGUITO CON TECNICA FAST-SPIN-ECHO T1 T2PESATE,TECNICA FLAIR E RIPETUTE DOPO INFUSIONE GADOLINIO EVIDENZIA:PRESENZA DI UN P.E.EXSTRA ASSIALE CHE INTERESSA LA PORZIONE DELLA DIPLOE CON CARATTERISTICHE OSTEODESTRUENTI CARATTERIZZATO DA DISOMOGENEA IPERTENSITA' NELLE SEQUENZE FLAIR SI EVIDENZIANO DUE PICCOLE AREE DI SOFFERENZA PARENCHIMALE:UNA IN CORRISPONDENZA DELLA TESTA DEL NUCLEO CAUDATO DEL LATO DX L'ALTRA IN CORRISPONDENZA DELLA SOSTANZA BIANCA FRONTALE POSTERIORE SOTTOCORTICALE SN DI SIGNIFICATO ASPECIFICO.PER CAPIRE L'ENTITA' DEL PROBLEMA QUALI ALTRI ESAMI MI CONSIGLIA DI FARE?DEVO CONSULTARE UN CENTRO SPECIFICO DI NEUROCIRURGIA? QUALE? LA PREGO GENTILMENTE DI UNA RISPOSTA
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Signora,
contatterei urgentemente un Neurochirurgo (forse potrebe essere opportuna una biopsia della lesione cranica).
Credo che anche l'Oncologo debba essere coinvolto (ad es. i marcatori come sono? è stata fatta una scinti ossea?...)
Ritengo che solo i Colleghi che La hanno seguita recentemente e quelli che La visiteranno potranno esprimersi sull'ulteriore da farsi.
Mi tenga pure informato e cordiali auguri.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore la ringrazio per avermi risposto, ho eseguito sia la scitigrafia ossea dalla quale non risultava nulla che la tac dove segnalava la presenza di una piccola lesione di circa 2 cm dagli esami risulta cea 15-3 o-35 piu alto risptto agli esamiprecedenti .mi è stato consigliato un rm angiografico in cosa consiste? La prego puo spiegarmi gli eventuali rischi che comporta tutto questo
[#3]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio anticipatamente e mi scuso se la investo con tante domande,e solo che vorrei capire meglio; ho l'imprssione che stiano sottovalutando il mio problema volevo chiederle se puo esserci un legame con la mia precedente malattia se cosi fosse a cosa e dovuto?se non fosse cosi in genere questo prblema che si presenta da cosa scaturisce se tracsurato a cosa si va incontro?le possibili cure quali sono .Rivolgo a Lei queste domande perche voglio essere pronta ad affrontare questo probblema; cordiali saluti e Le auguro BUON ANNO.
[#4]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Signora,
l'angio-rmn è un esame che,normalmente,viene eseguito senza necessità di infusione di mdc per cui, per Lei, è come una normale risonanza.
Non ho elementi per escludere un qualche rapporto con la pregressa malattia per cui ritengo che la rivalutazione dell'Oncologo sia opportuna.Eventualmente, d'intesa col Neurochirurgo, potrà essere programmata una biopsia del tessuto cranico sospetto (con questo ci si toglierebbe un pensiero).
Chiaramente, le cure successive saranno in funzione delle risultanze degli accertamenti.
Senza spaventarLa (quindi invito ad occuparse più che a preoccuparsene)la solleciterei a consultare gli Specialisti
indicati.
Anche a Lei BUON ANNO.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore le riscrivo perchè ci terrei tanto ad avere un sua opinione ,proprio ieri ho consultato uno specialista in neurochirurgia al policlinico universitario diCatania che esaminando i cd della RM ha dato un nome a questa lesione che ha definito come granuloma oseolitico mi ha allarmato dicendomi di intervenire subito con un intervento eseguito con microchirurgia guidata prerche data la particolarita'del punto in cui si trova la lesione non ritiene opportuno eseguire una biopsia in quanto rischiosa.secondo lei è opportuno fare l'intervento senza alcun risultato estologico?Inoltre le chiedo se posso inviarle via email le immagini della rm perchè ci terrei ad avere una sua opinione a riguardo .Cordiali saluti aspetto sua risposta la ringrazio .
[#6]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Va bene, mi mandi le immagini per e-mail.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Le ho inviato per e-mail le immagini della RM , aspetto un parere la ringrazio anticipatamete .Spero Le siano arrivate......
[#8]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Utente,
Le ho risposto per e-mail; eventualmente può farmi ancora sapere con la stessa via per motivi di riservatezza.
Auguri cordiali.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore la ringrazio ,ma non ho ricevuto nessuna e-mail potrebbe riprovare a rimandarmela?Cordiali saluti

[#10]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Utente,
credo di avere dei problemi col computer per cui non riesco ad essere "sicuro" circa la destinazione ed il testo della e-mail.
Caso mai ci risentiamo fra alcune settimane,
Cordialità
[#11]
dopo
Utente
Utente
EGREGI DOTTORI DOPO UNA VISITA SPECIALISTICA NEUROLOGICA PRESSO L'ISTITUTO NAZIONALE "CARLO BESTA" DI MILANO PERIL MIO PROBLEMA MI E' STATO SCONSIGLIATO L 'INTERVENTO CHIRURGICO IN QUANTO TROPPO INVASIVO CONSIGLIANDOMI DI AGIRE SULLA LESIONE CON TRATTAMENTI MIRATI DI RADIOTERAPIA ESEGUITI CON UN NUOVO APPARECCHIO CHIAMATO CYBERKNAIF CHE DA OTTIMI RISULTATI COSA MI CONSIGLIATE? DATO LA PARTICOLARITA DEL PUNTO DOVE SI TROVA LA LESIONE ?
[#12]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Direi che il consiglio, in linea di principio, può essere accettabile (certo mancherà l'istologia).
Eventualmente, mi tenga ulteriormente informato.
Cordialità.
[#13]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore la ringrazio per avermi risposto secondo i medici che seguono il mio caso pensano anzi sono convinti che il tutto sia legato alla malattia precedente cioe carcinoma mammario e inoltre eseguendo
un nuovo esame di rm la lesione sembra che si sia ingrandita di 1,5 cm verso l'interno coinvolgendo parte del seno pensa che irradiandolo possa fermare la sua crescita? naturalmente con il supporto di un ottimo oncologo associato con una giusto trattamento chemio terapico? la ringrazio anticipatamente
[#14]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sì penso che la via da percorrere sia questa appena indicata; visto che un seno venoso è interessato, percorriamo questa strada.
Auguri cordiali e mi tenga costantemente informato.
[#15]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua disponibilita', volevo informarla che ieri ho eseguito il trattamento di radiochirurgia stereotassica con sistema cyberknife sulla lesione osteolitica della squama occcipitale sinistra sto facendo una terapia di supporto con soldesam e omeprazen per 20 giorni.Al momento non avverto nessun fastidio pensa che eventuali effetti possano presentarsi nei prossimi giorni?Mi è stato consigliato di contattare un oncologo di riferimento al fine di concordare eventuale chemioterapia in considerazione di una possibile progressione della malattia pensa che sia la cosa giusta da fare.?
La ringrazio la tengo informata sull evolveresi della situazione.
[#16]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sì, l'Oncologo va contattato anche per un'eventuale chemioterapia.
Per quanto riguarda i disturbi da irradiazione probabilmente non ne avrà.
A risentirci.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa