Cervicalgia non identificata

Buona sera, da circa un mese soffro di un disturbo che sta peggiorando di giorno in giorno. Il primo attacco l'ho avuto un giorno subito dopo pranzato appena risalita in macchina e consisteva in una sensazione di pesantezza alla testa come fosse chiusa in una morsa. Non un dolore particolare ma un fastidio notevole. La seconda volta dopo alcuni giorni si e' anche risolto presto, quindi dopo una pausa di circa 10gg , il disturbo si e' ripresentato e non e piu' cessato. Il senso di testa pesante stretta nella ''morsa'', di orecchio destro tappato e di mascella dolente non mi abbandonano. Sembrano lievemente attenuarsi per pochi secondi degluttendo o digerendo ma poi si ripresentano .Ho tolto un dente del giudizio ed un altro con un granuloma che sembrava potessero essere corresponsabili del problema ma non e' servito a nulla. Ho eseguito un massaggio da un fisioterapista che al momento mi ha giovato ma il giorno dopo stavo molto peggio al punto che mi hanno portato al Pronto Soccorso. Gli esami ematochimici, la Tac al cranio, due visite neurologiche, una ortopedica e una otorinolaringoiatrica sono risultate negative. Sono stata dimessa dopo 24 ore di osservazione intensiva con la diagnosi di cervicalgia in verosimile cervicartrosi, mi e' stato prescritto in collare tipo Zimmer per una settimana , con Airtal 100 mg e Valium . E' stata segnalata una contrattura della muscolatura paravertebrale cervicale e del trapezio a destra. Ritengo ci sia pero' un dubbio sulla natura cervicale o su quella muscolare del problema. Seguo le indicazioni ottenute ma il disturbo peggiora di ora in ora creandomi non pochi problemi nella vita di tutti i giorni con aggiunta di nausea e senso di stanchezza dovuti penso ai farmaci. Il collare mi aiuta un poco ma nello stesso tempo mi blocca la muscolatura e mi preme ovviamente in piu' punti......se qualcuno riesce a darmi un consiglio utile, ve ne sarei grata. Cordiali saluti
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
è impossibile darLe indicazioni sul da farsi. I sintomi sono un po' vaghi e, a distanza, è difficile orientarsi in una ipotesi diagnostica.
Potrebbero essere correlati a una patologia discoartrosica della colonna cervicale, ma la certezza può derivare solo dalla visita medica specialistica.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti,La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tanto comunque per la sua risposta tempestiva. Mi rendo conto che i sintomi sono vari al punto che anche durante le 24 ore in osservazione all'ospedale non si e' chiarito molto. Quale specialista mi consiglia per cominciare , un neurochirurgo o un ortopedico? Saluti e grazie.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
la risposta è tempestiva perchè questa sera sto lavorando al computer e comunque si fa il possibile per evadere le numerose richieste di consulto.
Per quanto riguarda la Sua domanda, se questa è rivolta a un neurochirurgo, la risposta non può che essere scontata. Le pare?
Comunque un bravo ortopedico che si occupa di patologia e chirurgia della colonna vertebrale non è da meno.
Le auguro,intanto, una buona notte
[#4]
dopo
Utente
Utente
La risposta non mi pareva scontata proprio perche' e' stato lei per primo ad evidenziare l'impossibilita' di dare un'indicazione....ed in piu' credo molto nell'interscambio tra colleghi con specializzazioni diverse.Tengo comunque a ringraziarla ancora molto per il suggerimento e gia' domani mi adoperero' per consultare uno specialista prima possibile. Cordiali saluti
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
l'impossibilità a dare una indicazione si riferiva, ovviamente, a all'impossibilità di dare una indicazione terapeutica, che on-line è impossibile, oltre che vietata, e non si riferiva al fatto di nosn sapere a quale specialista rivolgersi.
D'altronde Lei, scrivendo in questa sezione (che è quella di Meurochirurgia) aveva fatto la Sua scelta e pertanto la domanda non mi sembrava del tutto appropiata.

La mia precisazione era ovviamente scherzosa e infatti non ho fatto distinzione di sorrta tra le due specialità che, per la patologia della colonna vertebrale, sono discipline affini.

Spero di aver chiarito l'equivoco

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa