Mi si addormenta il braccio

Salve Dottori, espongo il mio problema: Ho 40 anni e sono circa due mesi che ho avvertito un dolore al collo con risentimento nel braccio destro.
Ho effettuato una lastra del rachiede cervicale con la seguente risposta : lieve riduzione spazi C5 C6.ho effettuato 4 massoterapie con esito positivo riguardo al collo. Il mio probelma e che in base alla postura mi si addormenta il braccio destro con formicolio nel pollice e lievemente nell' indice.
Ho eseguito 5 terapie con un nuovo apparecchio presso un centro di fisioterapia terapia iderx con dei risultati discerti solo a livello di dolore muscolare al braccio ( premetto che ho quasi sembre indolenzimento sul bicipide) ma cmq riguardo al braccio mi sia ddormenta sempre in particolar modo quando sono seduto.
Oggi ho effettuato una risonanza magnetica del rachide cervicale ( TECNICA DI ESAME FSE E FGE IMMAGINI T1 E T2 DIP, DUE PIANI con la seguente risposta: spianata lordosi.
Riduzione del contenuto idrico dei dischi intersomatici che presentano un basso segnale in T2.
Protrusione disco-artosica intraforaminale destra allo spazio intersomatico C5 C6 , che impronta la radice C6.
Midollo di segnale e volume regolare.
Canale vertebrale di ampezza regolare.

premetto che sono una èpersona che fa tanto sport sia nuoto che ciclismo . ma sono da due mesi fermo a causa di questo fastidio.

Vorrei un vs. consulto per quello che potete ovviamente in funzione alla mia descrizione.

Restando in attesa di Un Vs. riscontro ringrazio anticipatamente e colgo l' occasione per porgere distinti saluti.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egregio signore,
verosimilmente i Suoi sintomi dipendono da quanto è emerso alla RM a livello C5-C6
Non potendo attualmente visionare le immagini, intuitivamente ritengo che a tale livello vi sia una protrusione del disco con componente ossea (osteofita) responsabile della sofferenza della radice C6 che si distribuisce all'arto superiore interessato.

Per poter indicare la soluzione terapeutica, è necessaria una accurata visita neurochirurgica.

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore io la ringrazio per la tempestiva risposta , provvedero' quanto prima ad effettuare una visita neurochirurgica eventualemnte anche con lei semprechè fai studio a napoli. Volevo chiedere ma questa patologia e qualcosa cmq destinata ad un intervento chirurgico?

nel ringraziarla la saluto cordialmente
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Probabilmente si, ma come Le dicevo, l'indicazione a una terapia la si può dare dopo uno studio diretto del caso.


Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa