Degenerazione cistica della pineale

Salve sono la mamma di una ragazzina di 14 anni che a settembre 2010 ha avuto un episodio critico, confermato da EEG. (è rimasta imbambolata con leggero tremore per qualche secondo)
Dalla prima risonanza non è emerso nulla, mentre dalla seconda risonanza effettuata con risoluzione a 3 tesla risulta: degenerazione cistica della pineale, tutto il resto è nella norma.
Non sono più comparsi episodi critici né sintomi di nessuna natura, il rendimento scolastico è ottimo, in attesa che il professore che la segue ci risponda sul referto inviato, chiedo cortesemente delle delucidazioni in proposito.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sarebbe meglio che Lei trascrivesse il referto completo della rmn (era anche con mdc?).
Molto presumibilmente, la degenerazione cistica è un reperto casuale che andrà osservata nel tempo.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Come prima cosa la ringrazio per la celere risposta e per le competenze che mettete a nostra disposizione.
Purtroppo proprio mentre le scrivevo, mia figlia ha avuto la seconda crisi compulsiva, brevi secondi di imbambolamento e tremore diffuso, dai quali si riprende come se nulla fosse.
L'EEG ha confermato anomalie elettriche nella parte dx sia in condizioni di base che durante prove di attivazione.
Le trasferisco il referto completo della rm, senza mdc:
Indagine RM eseguita in condizioni di base mediante sequenze TSE,IR,FLAIR,FFE e DWI con tomografo ad alto campo (3T)

Non alterazioni di segnale focali o diffuse del parenchima encefalico
Regolari le strutture troncoencefaliche e sottotentoriali
Nei limiti della norma la sostanza bianca e il disegno corticale
Degenerazione cistica della pineale
I ventricoli e gli spazi liquorali periencefalici sono normali per sede, morfologia e dimensioni
Regolare la pervietà delle cisterne della base
In asse le strutture della linea mediana

Grazie per la cortesia dimostrata
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Sig.a,
mi con.fermo nell'idea di un reperto casuale della rmn e ritengo che Sua figlia debba essere seguita da un Neurologo (Epilettologo) che potrà anche indirizzarLa presso eventuali altri Specialisti per indagini complementari.
A distanza di alcuni mesi (ad es. sei) eseguirei un controllo RMN cerebrale senza e con mdc (così, per scrupolo).
Auguri di Buone Feste
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie, seguirò i suoi consigli.
Già dopo la prima crisi ci siamo rivolti all'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, dove la ragazzina è stata visitata dal Prof. Renzo Guerrini, che ci ha fatto eseguire la rm a 3 Tesla.
Siamo ancora in attesa di un suo parere sul referto, ma credo che dobbiamo avere un po' di pazienza, visto che il professore è molto impegnato.
Ricambio gli Auguri di Buone Feste

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa