Dolore braccio sx con tremore alla mano

A seguito di dolore lancinante al braccio sx, al collo e diffuso tremore alla mano sx, con conseguente perdita di sensibilità alle dita, ho effettuato una elettromiografia per sospetto tunnel carpale, che ha dato esito negativo. Ho allora eseguito una RM colonna cervicale che ha dato come rilevante questo esito: Da segnalare minima impronta extradurale anterormente all'astuccio durale a livello D2 - D3 che non sembra rivestire carattere patologico. Cosa significa? Grazie in anticipo.
Maria Lorena Verucchi
[#1]
Prof. Alessandro Caruso Ortopedico, Medico fisiatra, Medico dello sport, Medico osteopata 4,1k 134 1
Non poteva mai essere un tunnel carpale, gentile signora Maria Lorena, leggendo il tipo di topografia del suo dolore. Poichè un patologia al rachide cervicale determina un dolore, una cervicobrachialgia, che appunto va dal centro, cioè dalla regione nucale e si irradia alla periferia, cioè all'arto superiore ed alla mano, mentre la sindrome del tunnel carpale, a parte che si localizza maggiormente alle prime tre dita e può giungere al polso ed all'avambraccio non oltre, è tutta un'altra tipologia .
Comunque gentile signora, avrà certamente un'artrosi cervicale con discopatia e/o protrusione discale che le provoca questa cervicobrachialgia, certamente irritativa e quanto a quella minima impronta sul midollo a livello D2-D3, potrebbe non avere alcun significato clinico .
Ma comunque il tutto va analizzato clinicamente con un'approfondito esame clinico-funzionale e vanno esaminate le radiografie e la rmn.
Si rivolga ad uno specialista ortopedico per una diagnosi esatta ed un terapia farmacologica idonea e poi, d'accordo con lui, esegua un consulto fisiatrico per effettuare al più presto un completo e mirato trattamento di fisiochinesiterapia e ginnastica di attivazione del rachide .

Cordiali saluti

Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo per la sua risposta esauriente, e aproffitto ancora della sua disponibilità o di quella di chi mi vorrà rispondere: in tutto questo quadro come si inserisce, secondo Lei, il tremore? Ritiene necessaria anche una visita neurologica?
Grazie davvero
M.Lorena Verucchi
[#3]
Prof. Alessandro Caruso Ortopedico, Medico fisiatra, Medico dello sport, Medico osteopata 4,1k 134 1
Tante possono essere le cause e vari i tipi di tremore.
Le ripeto : un esame completo clinico del rachide cervicale e degli arti superiori da parte dello specialista ortopedico e, ovviamente, se necessario anche da parte del neurologo, mi sembra la prima cosa da fare.
Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa