Utente
buonasera a tutti, sono un ragazzo di 29 anni, sono stato operato giorno 15 gennaio quindi 7 giorni fa di ERNIA DISCALE L5 S1 con dolore sciatico che si irradiava su tutta la gamba destra.
sono stato operato presso la clinica VILLA CHIARA a casalecchio di reno(BO) dal dottore ALFREDO CIONI persona squisita.

questa mattina ho chiamato il medico e ho riferito che da 2 giorni ho un bruciore sulla coscia destra e se provo a chinarmi in avanti con la schiena sento sempre il dolore sciatico, il dottore mi ha detto che potrebbe essere normale questo bruciore dovuto al fatto che ancora il nervo sciatico è infiammato, mi ha suggerito di prendere per 4 giorni MEDROL 16MG 1 al giorno. io chiedo un vostro parere, mi sento un po preoccupato da questo dolore e spero di nn dover tornare a stare male,
cmq ad oggi il dolore rispetto a prima dell'intervento da una scala da 1 a 10 direi che e 3, mentre prima che mi operassi sempre da 1 a 10 lo quantificavo 8.

ricapitolando... e normale questo dolore bruciore alla coscia destra? e quando provo a chinarmi e normale ancora sentire delle fitte sul nervo che percorrono tutto la mia gamba destra?

attendo una vostra gentilissima risposta

grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
A distanza di una sola settimana è sostanzialmente normale avere qualche risentimento doloroso.
Se poi il dolore è passato da 8 a 3, non poteva sperare di meglio.
Fra qualche settimana dovrebbe stare ancora meglio
Auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
buonasera dottor migliaccio, la ringrazio per la sua gentile risposta, quindi non devo preoccuparmi se da 2 giorni e tornato un leggero dolore/bruciore alla coscia, tutto sostanzialmente nella norma...
volevo chiederle se la terapia di 3-4 giorni con MEDROL 16mg è una terapia valida.
ah dimenticavo per 1 mese mi ha indicato di assumere NORMAST600 due cps al giorno

la ringrazio in anticipo per la sua risposta

saluti

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
La terapia gliel'ha data un medico specialista. Si può fidare!
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
buongiorno dottore migliaccio, oggi inizio la terapia con MEDROL 16mg per 4 giorni, alla fine dei 4 giorni mi faro' risentire per farle sapere se il bruciore alla coscia destra e le fitte alla gamba quando provo a chinarmi sono andati via...
spero vada bene. a risentirci

[#5] dopo  
Utente
buongiorno dottore.... sono passati 4 giorni da quando ho assunto MEDROL 16mg ma diciamo che la situazione sostanzialmente e simile, diciamo che il bruciore alla coscia e diminuito, ma camminando se faccio un passo un po piu lungo del normale sento tirare e leggermente bruciare il polpaccio, stessa cosa quando mi metto a letto e provo a tirare su la gamba sento tirare e bruciare lungo la gamba, idem se provo a chinarmi in avanti... premetto che non e la stessa intensità che avevo prima di operarmi, ma ancora il fastidio e il bruciore permane... che mi consiglia?

attendo una sua gentilissima risposta


saluti

[#6]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Abbia ancora qualche settimana di pazienza.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#7] dopo  
Utente
buongiorno dottore, è passato 1 mese dalla mia operazione, la mia situazione è la seguente....

niente mal di schiena, ogni tanto un leggero bruciore alla parte alta della schiena
dolore sciatico presente... ma solo localizzato nel polpaccio, mentre prima l'avevo l'ungo tutta la gamba destra dal gluteo al piede, pero' negli ultimi 3 giorni il bruciore dolore al polpaccio e diventato molto forte e fastidioso, non capisco il motivo, sono tornato a lavoro da una decina di giorni, non faccio un lavoro pesante, lavoro 5 ore al giorno quasi sempre da seduto...
ho sentito il mio medico che mi ha detto che questo dolore puo' essere normale e allo stesso tempo non normale... di certo mi ha detto che il nervo probabilmente ancora e infiammato e il fatto di stare ore seduto a lavboro nn mi aiuta.


mi ha detto di prendere x 6 giorni la mattina una pillola di MEDROL 16mg e a pranzo 1 pillola di DICLOREUM 150 e di farmi risentire la prossima settimana. io onestamente sono preoccupato, anche se lui continua a ripetermi che l'intervento è andato benissimo e che devo stare tranquillo. lei che mi consiglia?

attendo una suo gentile parere


saluti

[#8]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Credo che le cose stiano andando bene.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#9] dopo  
Utente
Oggi è l'ultimo giorno della terapia consigliatami dal mio medico che mi ha operato, diciamo che la situazione è migliorata, il bruciore che percepisco quando sto seduto al polpaccio laterale è diminuito e diventato sopportabile, ma ancora è presente... chiamero' il medico lunedi... attendo che magari ancora la terapia fatta x 6 giorni con MEDROL 16mg 1 al mattino, e una cpsla di DICLOREUM a pranzo possa continuare a darmi un po di beneficio ancora per qualche giorno.

dottor MIgliaccio, lei cosa mi consiglia di fare? questo bruciore fastidioso andrà via? secondo lei a distanza di poco piu di 1 mese e tutto nella norma? come dicevo ad inizio del mio consulto il dolore prima dell'intervento era 8, ad Oggi invece direi 3, ma si riuscirà a debellare anche questo piccolo residuo?

attendo un suo gentilissimo parere.

grazie mille

[#10]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Credo proprio che stia procedendo tutto per il meglio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano