Ernia discale spongiforme

Salve,
mi padre un uomo di 70 anni, è affetto da un ernia spongiforme tra la 4 e la 5 vertebra.Questa causa dolori alla schiena, formicolio alle gambe e dolori sciatalgici.
Dopo aver atteso tempo e non vedendo passare o migliorare i dolori accusati,. abbiamo pensato di intervenire chirurgicamente. Ci siamo informati ed è risultano esserci parecchie metodologie di intervento , più o meno invasive con percentuali di risoluzione dei casi diverse.( es.discolisi,dekompressor, ozono terapia, IDET, discectomia....) La confusione a questo punto è tanta e non si riesce a capire quale metodologia sia la più affidabile.Volevo appunto, in tal senso, un consulto su quale possa essere la soluzione migliore e dove , considerando che noi risiediamo nel Nord Italia, sia possibile effettuare le visite del caso.
Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Grazie.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 200 2
Credo che Suo Padre dovrebbe prima essere visitato da un Neurochirurgo che dopo aver visitato il paz. e viste le immagini delle indagini diagnostiche eseguite, potrà dare eventualmente indicazione ad un trattamento chirurgico. Le varie possibilità interventestiche da Lei segnalate non sono equivalenti.
Da come Lei descrive le cose, non so se vi sia veramente un'indicazione chirurgica.
Senta un Neurochirurgo della Sua zona, per appurare se vi sia indicazione chirurgica, quindi tramite questo Specialista potrà decidere dove e se andare.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio