Utente
buongiorno, chiedo gentilmente un vs parere.
ho scritto tempo fa sulla rubrica "gnatologia" ma vorrei chiedere anche consiglio da questa parte...
ho 34 anni e so da anni di avere un "problema" di maleocclusione e (probabilmente) bruxismo notturno. ho sicuramente trascurato la cosa... un paio di mesi fa ho iniziato ad avvertire dal lato dove scricchiola la mia mandibola un senso di calore all'orecchio, formicolio alla nuca e alla tempia, formicolio al viso, formicolio alla mano, tutto da quel lato.(la mia mandibola oltre a scricchiolare se muovo la bocca da dx a sx sento una specie di rumore di sabbia da quel lato)
mi sono preoccupata e sono corsa dal mio medico che mi ha rassicurata dicendomi che non era niente di grave e che probabilmente poteva essere legato a problemi di cervicale o di maleocclusione.
ora sto andando da un medico osteopata che mi conferma che sia legato alla mia maleocclusione, ho fatto due sedute.e sicuramente sono miglorata molto.
ho fatto una settimana senza avere nulla.. però è da 2 gg che ho di nuovo un po' di formicolio alla mano e senso di pesantezza/lieve pizzicore nella tempia e nella nuca, oltre che senso di pressione sempre a quell'orecchio.mi capita di sentire come "tirare" e un peso in questi punti. non è una condizione dolorosa, diciamo un piccolo fastidio.
secondo voi posso continuare sulla strada della maleocclusione o dovrei fare altro?
sono un po' preoccupata sinceramente.. se ne sentono così tante e ho un po' di paura.
voi cosa ne pensate?
per vs informazione, faccio un lavoro sedentario (computer) e spesso ho problemi di cervicale...
confido in un vs parere e vi ringrazio

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ho letto anche il post in Gnatologia.
Certamente il bruxismo come la malocclusione possono causare la sintomatologia descritta, inoltre anche la postura prolungata può contribuire ad accentuare il tutto.
Oltre l'osteopata, ha fatto anche la visita gnatologica?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
grazie Dott. Ferraloro.
non ho ancora fatto la visita gnatologica ma mi sto muovendo per farla, purtroppo non tutti i dentisti sono specializzati o hanno esperienza in gnatologia.
ad ogni modo conto di andarci prestissimo.
secondo la sua esperienza i sintomi sono legati a bruxismo e maleocclusione? anche il formicolio alla mano? addirittura mi è capitato di sentirlo lievemente al piede, sempre lato sinistro.
ultimamente mi stressa parecchio questa condizione, pur non stando troppo male fisicamente penso sempre a questi fastidi e ogni tanto mi prende la paura, piuttosto che brutti pensieri... secondo lei i sintomi descritti potrebbero essere legati a qualcos altro? io credo che avendo di base i problemi alla mandibola sia tutto collegato... spero sia così...
grazie infinite

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente, problemi mandibolari e posture prolungate o poco corrette possono causare la sintomatologia descritta.
Mi faccia sapere cosa Le dirà lo gnatologo, poi vedremo come e se procedere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
grazie ancora.
domani stesso ho la visita da un dentista gnatologo/posturologo specializzato in questo tipo di patologie. speriamo in bene.
lui mi ha detto piu' o meno ciò che mi ha scritto lei ieri, che sintomi del genere potrebbero essere facilmente causati da maleocclusione e cattiva postura.
non le nascondo che sono un po' preoccupata... oggi per esempio ho solo il fastidio all'orecchio e alla tempia, un senso di tiraggio/lieve pizzicore...parlando con un collega lui con molto tatto mi fa "attenta che potrebbe essere un cancro"... guardi non ho parole, ovvio che non è attendibile ma sentire solo quella parola mi ha messa in ansia... sono veramente in ansia e preoccupata.
la ringrazio tanto

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il "collega" è mio o Suo? Nel senso, è un medico?
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
no no per carità, non è un medico ma è un mio collega (privo di tatto)

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A parte il "tatto", non capisco come fa un non medico a dire una cosa del genere....mah....stia tranquilla.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
buonasera Dott. Ferraloro, volevo aggiornarla dopo la visita dal medico gnatologo. ha riscontrato problemi sia di maleocclusione che di postura e mi ha fatto vedere che honoroprionla mandibola deviata da un lato.. mi ha prescritto una radiografia panoramica e una cranica laterale e frontale... da quelle potrà prendere tutte le misure necessarie per risolvere la maleocclusione.oli potrò farmi visitare da un suo collaboratore posturologo per vedere cos altro fare per "sistemarmi". mi ha confermato che i disturbi che ho sono legati a maleocclusione e postura, avendo riscontrato questa mia situazione. lei cosa né pensa? grazie mille e cordiali saluti

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ok, faccia come Le ha detto lo gnatologo ed inizi a percorrere questa strada.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
buonasera Dott. Ferraloro
vorrei aggiornarla circa la mia situazione, sono passati un pò di mesi e ho un pò di informazioni in più.
ho fatto poi la visita gnatologica e anche una posturologica, unitamente a esami strumentali quali radiografia del cranio e panoramica e un esame alla colonna vertebrale. è emerso un morso profondo (chiuso) e una deviazione della mandibola proprio nel lato dove prevalentemente ho i fastidi. ho avuto conferma di avere una malocclusione e di essere una "bruxista"... ho anche dei denti consumati sotto...inoltre risulta esserci una rettilizzazione del rachide cervicale oltre ad una lieve cifosi. ho fatto un esame posturologico dove si evidenzia uno sbilanciamento di tutto il corpo da una parte.. una spalla leggermente piu' alta dell'altra, idem bacino... insomma l'hanno chiamata sindrome discendente... questo causerebbe anche i formicolii... li avverto ad un braccio e ad una gamba talvolta.
ho fatto diverse sedute dall'osteopata che conferma la sindrome discendente con partenza dalla bocca.
fatto sta che ad aprile ho iniziato una terapia con il byte. ho avuto riscontro quasi immediato.. un bel miglioramento insomma. le tensioni sono molto diminuite, per un periodo non ho piu' avuto alcun problema. sembravo guarita. ogni tanto si ripresentavano leggere ma mi è stato detto che è normale... dopotutto il lavoro non è terminato, anzi... ho fatto un periodo senza completamente sentire nulla. da una settimana a questa parte avverto di nuovo il fastidio alla tempia sopra all'orecchio sinistro.. senso di "tiraggio" con doloretti tipo pizzicore in quell'area e dietro all'orecchio. a volte capita in contemporanea con il piede un po' addormentato e talvolta la mano, stesso lato. qualche volta addirittura mi capita di sentire pulsare la vena sopra l'orecchio in questione.
un mesetto fa sono stata dalla mia dottoressa parlandole del tutto... lei mi ha rassicurata riguardo ai formicolii collegandoli alla cervicale.
vorrei sentire il suo parere se fosse possibile..per lei è normale che questi disturbi vadano e vengano? anche secondo lei malocclusione/bruxismo/cervicale possono dare questi sintomi tipo "nevralgie"? per concludere qualche giorno fa avvertivo anche alla lingua un leggero pizzicore... ora è passato, oltre a pizzicare lievemente era un pò "spellata".. ho letto che potrebbe essere una carenza vitaminica come potrebbe essere collegato al byte..
la ringrazio molto

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le cause che menziona sono tutte in grado di causare la sintomatologia descritta, se dovesse persistere si faccia rivedere dallo gnatologo e, qualora consigliata da quest'ultimo, faccia anche una valutazione neurologica.
Stia comunque tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro