Referto risonanza magnetica del rachide lombosacrale

Ho eseguito una risonanza magnetica del rachide lombosacrale senza somministrazione di MDC dopo una brutta catuta da una sedia. Dopo tale caduta mi é stata pur diagnosticato il Diabete tipo 2; da tempo soffro di dolori alla schiena accompagnati da violenti bruciori e fitte; inoltre mié stata diagnosticata una neuropatia polivalente. Il medico di base mi ha consigliato questa RM per valutare se i dolori sono causati da eventuale danno alla colonna vertebrale in seguito alla caduta o alla neuropatia. Ho ricevuto il referto dall' ospedale ma purtroppo ci sono termini incomprensibili; elenco cosa elenca il referto sperando di ricevere una traduzione capibile : Sufficentemente conservato l'allineamento dei corpi vertebrali con fisiologia lordosi ben rappresentata. Diminuzione dell'intensitá di segnale proveniente dai dischi invertebrali L4-L5- e L5-S1 nelle sequenze T2 pesate per fenomeni disidratativi. Nella norma il segnale proveniente dai somi, nel tratto esaminato.
Canale vertebrale di sufficente ampiezza.
In L3-L4 e L4-L5 moderate protusioni discali posteriori improntanti la superficie ventrale del sacco durale. In L5-S1, dove il disco itervertebrale risulta ridotto in altezza, presenza di focalitá erniaria verosimilmente sottolegamentosa mediana - paramediana sinistra saturante il recesso omolaterale con iniziale impegno del forame di coniugazione relativo.
Niente altro di significativo a livello degli altri interspazi discali.
Regolari per morfologia e segnale il cono midollare e la cauda.
In attes di un riscontro porgo Cordiali Saluti.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
L'esame mette in evidenza delle discopatie, di cui quella in L5-S1 (cioè il disco tra la 5° vertebra lombare e la 1° sacrale) potrebbe essere sintomatica, ovvero darLe sintomi quale dolore irradiato all'arto inferiore sinistro.
Lei però non accenna ad alcun sintomo se non a generiche fitte e bruciori, per cui non saprei dirLe, a distanza, quale soluzione terapeutica sia più opportuna.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti,La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore...per fortuna alla gamba ancora non presento dolori..i dolori sono alla schiena specialmente stando seduto con violenti bruciori; questa ernia fra le due vertebre può essere stato causato dalla violenta caduta su una sedia che ho avuto 60mesi fa ???
Grazie
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Lei si riferisce a un trauma di 5 anni fa? E' possibile, ma difficile ora da accertare.
In ogni caso il solo mal di schiena ovvero la lombalgia può essere causato dalle discopatie segnalate e, in considerazione della sintomatologia, vanno valutate le terapie possibili.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Correggo dottore,,,,,di 6 mesi fa....
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dopo l' interpretazione della lettura della risonanza volevo chiedere una cosa: ultimamente ho forti bruciori alla parte alta sinistra della schiena che mi danno molto fastidio; siccome mi hanno diagnosticato una neuropatia polivalente causata dal diabete chiedevo se questi bruciori sono causati da questa neuropatia o dall`ernia presente fra le due vertebre L5 -S1.
Ringraziando anticipatamente
[#6]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
E' possibile, ed è quindi necessaria una diagnosi differenziale che può scaturire dalla valutazione clinica dello specialista.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa