Utente
Gentilissimo dottori vi pregherei di aiutarmi e darmi un consiglio veramente come un figlio.

Mai sofferto di cefalee se non lievissime e di durata pressoché nulla.
23 anni maschio

Ero in vacanza e prendevo il sole in continuazione e mentre prendevo il sole feci una doccia freddina mi asciugai e tornai a casa.
Qui mi venne un forte dolore sull occhio in pratica all angolo tra naso e iniziò sopracciglio sulla palpebra quasi , dove c e quel pallino osseo nella palpebra.

Preso oki e il dolore si allevio molto.

Ora da circa 10 giorno ho come un fastidio alla tempia e sulla fronte e sull occhio

Se premo nella zona della tempia ma giusto un centimetri più sotto diciamo tracciando una linea orizzontale dalla fine Dell occhio e una verticale dalla tempia si incontrano in quel punto che se premo mi fa male come se avessi un libido li in quel punto.
Premetto che in quella zona mi massaggiavo per star meglio

Vi prego potete aiutarmi senza dire come spesso si fa di rivolgersi ad un neurologo.
Vorrei solo sapere se devo preoccuparmi.

La mandibola fa rumore all apertura.
Ho cervicale c5 c6

Ho fatto un viaggio di 6 ore senza dormire di notte e il dolore e aumentato riposando e migliorato.

Avverto la zona descritta in precedenza molto rigida e tirata come se fosse contratta.

Escluderei una ARTERITE sono giovane no???

Escludereste una nevralgia del trigemino:?? nn ho fotte o scosse elettriche ma tipo un dito che in quel punto premendo mi fa stare sempre o con dolore o con tensione e peso e fastidio.

Inoltre vorrei dire in precedenza il dolore aumentavo se chinavo il capo e lo lasciavo chinato, se camminavo alzando mi di scatto.
Ora mi sembra che questo con il riposo non è scomparso ma si è attenuato.

Vi prego davvero di consigliarmi e aiutarmi.
Più che insopportabile e un fastidio doloroso da 1 a 10 circa 8 ma è scocciante vivere così.


Grazie per la disponibilità
Grazie allo staff e tutti i medici

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo,
se non vuole il consiglio di farsi visitare, che consiglio vuole?
A distanza non è possibile fare alcuna diagnosi, anche se intuitivamente si può ritenere che i Suoi sintomi siano dovuti a un forte stato d'ansia.
Ma, se così fosse, la valutazione clinica è indispensabile anche e soprattutto per differenziare una ipotesi diagnostica da un'altra.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore le vorrei chiedere se si puo trattare di un tumore cerebrale o aneurisma

Io ho fatto una risonanza ma aperta e a basso campo

Si ssrebbero visti???

I sintomi possono essere questi??
Nelle tempie e fortino ikcdolorr e sull occhio lievemente

Preddione arterioss ok


Pui essere trigemino??

Scusi le troppe domande

Ssluti

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
E chi lo sa?
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
Cosa chi ko ss????

Dottore con una rmn a 1, 5 tesla dell encefalo
Piu
Angio rm distretto vascolare intracranico
Cisa si vede ossia cosa si esclude e cosa non si esckude???
Grazie mille

[#5] dopo  
Utente
dottore gentilissimo le vorrei chiedere , anche se a distanza di tempo, un consulto

intabnto la ringrazio per il precedente e le chiedo :

sono stato fuori dalle attivita fisiche per circa 5 anni e ora sto riprendendo con piscina 3 volte a sett e corsa 2 volta a sett...

le dico questo per dirle che questa mattina ( 2 giorni nn ho fatto esercizi )
sono stato piegato sulle ginocchia per circa 3 minuti

dopo cio ho dolore al quadricipite femorale e quando portavo l auto e premevo forte sulla frizione mi vibrava il quadricipite femorale e lo sentivo MOLTO PESANTE ...

qundo corro o faccio piscina il primo muscolo a risentirne e proprio il qudricipite femorale

LE VORREI CHIEDERE SE PUO ESSERE L 'INIZIO DI SINTOMI DI MALATTIE NEUROMUSCOLARI ...

IN FAMIGLIA NESSUNO NE SOFFRE TRANNE MIO NONNNO CHE HA IL MORBO DI PARKINSON...

LEI MI CONSIGLIA UN ELETYTROMIOGRAFIA E UNA VIASITA NEUROLOGICA????

O POTREBBE TRATTARSI DI NON ESSERE ABITUATO ???

SPERO IN UNA SUA RISPOSTA GRAZIE MILLE

[#6]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Il m. di Parkinson non è una malattia muscolare.
Consiglio una visita neurologica
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano