Adenoma ipofisario

Buongiorno, volevo chiedere un consulto a Voi medici che collaborate con questo sito.
Ho iniziato a fare indagini approfondite da quando ho notato delle perdite dal seno. Ho cominciato con le analisi della prolattina e in un primo passo il risultato era alto e poi è rientrato nella norma. Ho lasciato cadere la situazione dopo il consulto di endocrinologo che mi mandava al senologo e dopo che lo stesso mi ha detto di non indagare. Dopo numerosi mesi con insistente mal di testa ho fatto una RM con contrasto e il risultato è questo: "l'adenoipofisi di volume ai limiti alti della norma e a profilo superiore piano, presenta nella sua porzione laterale sn minuta focalità di ridotta impregnazione rispetto al parenchima ghiandolare contiguo, riferibile a microadenoma". Cosa significa? Sono stata dall'endocrinolo che mi ha fatto ripetere la prolattina e il risultatp è di poco superiore alla norma per dui niente dostinex. Sono stata dalla ginecologa che per tre mesi mi ha prescritto la pillola yvette per vedere n pò cosa succede ma leggendo un pò in giro ho visto che l'adenoma richiede a volte trattamento radioterapico o chirurgico. Nessuno dei medici con cui ho parlato ha sollevato la questione e mi chiedevo il motivo. Ringrazio Voi che avete posto attenzione alla mia domanda e attendo una risposta cortesemente, Nuovamento grazie. Saluti
[#1]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 22 5
Buonasera! La RM pone diagnosi di adenoma...l'endocrinologo studia l'adenoma riscontrato per capire se è una lesione che secerne o meno ormoni. Nel primo caso il trattamento iniziale è medico. Vanno rimossi chirurgicamente gli adenomi secernenti ormoni che non rispondono al trattamento medico. Nel suo caso, sebbene vi siano state situazioni che hanno messo fuori strada (galattorrea) il problema della secrezione non era verosimilmente legato all'adenoma. Il riscontro è, pertanto, occasionale. Torni dall'endocrinologo per accertare con sicurezza che si tratti di una lesione non secernente ormoni. Se cosi fosse le indicazioni saranno il controllo clinico e radiologico a distanza.
Cordiali saluti

Dr. Marco Mannino
Neurochirurgo
http://www.studiomannino.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott. Mannino, prima di tutto volevo ringraziarLa per aver risposto al mio quesito.
Poi volevo dirLe che il mio endocrinologo non mi ha dato nessun trattamento medico da fare, mi ha detto di andare dalla ginecologa per iniziare la pillola Yvette per il mal di testa. In conclusione io per il microadenoma non sto facendo nessun trattamento medico. Eppure lui nel referto ha scritto che il microadenoma secerne prolattina ma non ha ritenuto necessario il dosaggio con Dostinex in quanto i valori non era molto alti rispetto alla norma. Lei cosa mi consiglia?
La ringrazio nuovamente per l'attenzione.
[#3]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 22 5
Buongiorno! Credo che in questo caso la cosa migliore da fare sia il follow-up.
Cioè:
-RMN ipofisi con m.d.c. con cadenza annuale;
-Proseguire con i controlli endocrinologici secondo loro indicazioni.
Spero di esserLe stato utile!
Saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio nuovamente Dottore.
Le auguro una buona giornata!
Saluti!

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa