Protusioni discali

Salve, da qualche giorno ho dei forti dolori ai lombari specialmente nella parte destra che scendono lungo il gluteo .ho fatto una risonanza e questo é il risultato : L1 L2 ridotta la convessita anteriore del sacco per salienza discale dai profili ossei ad ampio raggio con impegno discale del tratto antero inferiore dei forami di coniugazione bil.te. L3 L4 protusione discale dai profili ossei ad ampio raggio coniimpronta sul sacco disco in parte scivolato dietro la limitante superiore di L4. L4 L5 protusione discale prevalente a sx impegno disco osteofitosico del tratto antero inferiore dei forami di coniugazione destro sede di fissurazione radiata delle fibre anulari con obliterazione del tessuto adiposo periradicolare . L5 S1 ulteriore salienza disco osteofitosico dai profili ossei ad ampio raggio con impegno disco osteofitosico del tratto antero inferiore dei forami di coniugazione bil .te con tessuto adiposo periradicolare solo in parte conservato. Cosa posso fare per ridurre il dolore? Grazie
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
per porre una indicazione terapeutica, medica o chirurgica, è essenziale (oltre che obbligatorio per Legge) visitare il paziente e visionare le immagini.
Solo così si può decidere per esempio se è indicato e che tipo di intervento chirurgico se sono necessari ulteriori accertamenti ecc.

Ha consultato uno specialista?
Cordialmente
[#2]
Dr. Domenico Foti Neurochirurgo 5 1 1
Caro signore,
il referto della risonanza magnetica lombo-sacrale che lei ha trascritto non descrive quella che si può propriamente denominare una vera ernia discale. Né la sua sintomatologia sarebbe suggestiva in tal senso. Ciò però non esclude che un esame clinico accurato e una visione della RM da parte di personale esperto possa evidenziare patologie passibili di trattamento chirurgico, conservativo, antalgico etc ...
Consiglio pertanto una visita neurochirurgica per un migliore inquadramento
Cordiali saluti

Dr. Domenico Foti
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliero-Universitaria PISA

[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve, ho fatto vedere l'esito solo al medico di famiglia e mi ha riferito solo che avevo praticamente 3 ernie anche se io nel foglio della risonanza non l'ho letto. Infatti c'e solo scritto protusione e non ernia. Comunque volevo sapere se c'era un neurochirugo nella zona la spezia o vicinanze.grazie
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve, ho fatto vedere l'esito solo al medico di famiglia e mi ha riferito solo che avevo praticamente 3 ernie anche se io nel foglio della risonanza non l'ho letto. Infatti c'e solo scritto protusione e non ernia. Comunque volevo sapere se c'era un neurochirugo nella zona la spezia o vicinanze.grazie
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
una sintomatologia la cui causa può farsi risalire a una patologia lombare non è detto che sia sempre e comunque dovuta a un'ernia discale. Anche le protrusioni del disco o esuberanze ossee a altro ancora ne possono essere la causa.
Ecco perchè, per una diagnosi di certezza, è necessaria la visita specialistica.
A La Spezia esiste un Centro di Neurochirurgia.

Cordialmente
[#6]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
chiedo scusa ma a La Spezia non c'è il reparto di Neurochirurgia.
Deve quindi rivolgersi o a Pisa o a Genova.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Scusate, ma per migliorare il dolore che ho posso andare da un chiropratico? Oppure é peggio? Grazie
[#8]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Noi i consigli glieli abbiamo dati. Poi Lei è padronissimo di andare dove e da chi vuole.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa