Utente
salve, ho fatto una risonanza per i dolori che mi perseguitano da molto tempo e questo è il risultato: A L1_L2 e L2-L3 ridotta la convessita anteriore del sacco per salienza discale dai profili ossei ad ampio raggio con impegno discale del tratto antero-inferiore dei forami di coniugazione bil.te. A L3-L4 protrusione discale posteriore con impronta sul sacco, disco in parte scivolato dietro la limitante superiore di L4. A L4-L5 protrusione discale posteriore con impronta sul sacco,impegno disco-osteofitosico del tratto antero-inferiore del forame di coniugazione destro,sede di fissurazione radiata delle fibre anulari con obliterazione del tessuto adiposo periradicolare. A L5-S1 ulteriore salienza disco-osteofitosica dai profili ossei ad ampio raggio con minima impronta sul sacco. volevo sapere se dovevo operarmi e che tipo di operazione sarebbe oppure se posso risolvere in un altra maniera . Grazie

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Non si può dare l'indicazione sul che cosa fare in assenza di una visita specialistica ed in assenza anche di una descrizione specifica della storia clinica.
E' possibile (= probabile) che sia la compressione ad L4-L5 che Le dia fastidio ed, in questo caso, potrebbe essere indicato un trattamento chirurgico, se si sono già rivelati inutili i trattamenti conservativi. Ritengo che potrebbe trovare indicazione la tecnica mininvasiva che, presumo Lei abbia letto sulla mia pagina blog (se non lo avesse ancora fatto, legga pure gli articoli che ho scritto sull'argomento).
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta ma cosa intende per trattamenti conservativi? io non ho mai fatto niente alla schiena tranne che delle punture di voltaren e muscoril quando ho forti dolori ne tanto meno sono andato da chiropratici o fisiatri per paura di peggiorare la situazione. L'unico sport che faccio è andare in bici e non mi da fastidio, Comunque il problema è sopratutto al mattino che non riesco ad alzarmi perche ho forti dolori ai lombari e anche quando sono a letto poi una volta che mi sono alzato sto meglio.Premetto anche che dormo a pancia in giu perche ho provato a dormire lateralmente ma non ce l'ha faccio proprio. grazie

[#3]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dovrebbe farsi vedere in ambito neurochirurgico e lì Le verrebbero consigliati gli opportuni trattamenti in funzione dell'obiettività clinica rilevata.
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294