Aumento del contenuto liquorale a livello sellare

invio il referto della risonanza effettuata in data 19/07/2008
RM encefalo senza contrasto:
Modesta acentuazione diffusa degli spazi liquorali, sono evidenti alcune zone a segnale iperintenso nelle seguenze a TR lungo a livello della sostanza bianca dei centri semiovali e corone radiate, frontale paraventricolare, tetto delle celle medie, retro para trigonale, da riferirsi a leucoencefalopatia multifocale su probabile base vascolare, aumento del contenuto liquorale a livelo sellare
RM colonna cervicale senza contrasto:
A livello C4-C5 piccola ernia para centrale destra che impronta modicamente il midollo, a livello C5-C6 irregolarità del segnale da esiti di discectomia con protesi in situ.(intervento 2001), A livello C6-C7 modesta protusione discale ad ampio raggio, coesistono aspetti degenaerativi discali diffusi.
RM colonna dorsale:senza contrasto
protusioni discali da D5 a D8 con conseguenti impronte sul sacco durale, angioma osseo a D12, non evidenti sicure zone di alterazione del segnale in sede intramidollare nei tratti rachidei esplorati (sospetta siringomielia nell'anno 1993).
RM colonna lombo-sacrale senza contrasto:
Si apprezzano protusioni discali ai livelli D11-D12, L4-L5 modesta ad ampio raggio ed L5-S1 più evidente disco anulare con associata ernia mediana paramediana parzialmente espulsa.
Vi prego di spiegarmi il tutto e se possibile indirizzarmi da qualche specialista, premetto che sono circa 4 mesi che ho la gamba sinistra addormentata e l'alluce sinistro completamente insensibile.
Vi ringrazio anicipatamente.
Utente 5997
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
dai sintomi che qui riporta penso che il Suo problema non risieda nè a livello encefalico, nè cervicale, nè dorsale, bensì a livello lombare.
I sintomi che riferisce all'arto inferiore sinistro, possono essere dovuti all'ernia L5-S1.
Chieda una visita presso la Neurochirurgia dell'Ospedale.
Disponibile per ulteriori eventuali chiarimenti,La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent. mo dott.
la ringrazio per ave risposto alle mie domande , ma nella mia richiesta ho omesso tanti particolari della mia storia clinica, per mancanza di tempo, la rissumo brevemente.
Nel 1993 ho perso la sensibilità al lato sinistro del corpo, la gamba fino alla prima costola, mi rivolsi ad un neurochirurgo che mi fece eseguire una risonanza del rachide in toto che evidenziò una lesione intramidollare D8 D10, e numerose protusioni discali. ma senza effettuare un vera e propria diagnosi, a tutt'oggi il lato sinistro del mio corpo continua a dormire, nel 2001 mi fu diagnosticata ed operata un ernia cervicale. Oggi i miei sintomi sono riapparsi in maniera fortissima con parastesie al braccio destro e dolore diffuso, e un forte bruciore ad entrambe le gambe e l'alluce sinistro completamente insensibile, premetto che quando nel 2001 fu diagnosticata l'ernia cervicale mi si era paralizzato il braccio sx.
La ringrazio ancora per la sua risposta.
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Mi scusi, ma la lesione intramidollare fu operata? Se no, come mai non è evidenziata all'ultimo esame NMR?
Mi faccia capire meglio!
[#4]
dopo
Utente
Utente
no non fu operata, perchè notarono che il canale midollare si era assottigliato, in alcune risonanze con gandolinio si vedeva, ma i sintomi sono rimasti.
in effetti una vera e propria diagnosi non è stata fatta e un referto del 1994 parla di "cavitazione intramidollare" quindi come può capire ho la testa completamente confusa, ho consultato diversi medici ma nessuno ha potuto fare una diagnosi precisa, con il tempo i miei problemi sono aumentati, con una forte dispenea che nel 2004 mi ha portato ad un ischemia celebrale di base apossica.
infatti nell'ultima risonza parlano di non evidenti sicure zone di segnale alterato, quindi non sono sicuri neanche loro di cosa c'è o non c'è.
Io la ringrazio infinitamente per la sua cortesia e gentilezza.
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Non so proprio cosa dirLe senza poter esaminare la documentazione.
Penso che bisognerebbe reinquadrare il Suo caso e decidere come sia opportuno procedere.
Mi faccia sapere

Cordiali saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa