Utente
salve, vorrei chiedere delle delucidazioni sui miei sintomi che si presentano con formicolii continui alle gambe che si accentuano quando mi siedo.
Il mio dottore di base mi ha prescritto una RMN lombosacrale con il seguente referto:


Non evidenti alterazioni osteostrutturali dei metameri vertebrali in esame.
verticalizzazione della fisiologica lordosi del rachide lombare.
Canale spinale di ampiezza conservata.
Ridotto spessore e segnale in T2 del disco intersomatico per fenomeni disidratativi; a questo stesso livello si osserva una protrusione discale posteriore mediaa e paramediana bilaterale che impronta il sacco durale.
Assenza di immagini riferibili a patologia discale ai rimanenti livelli in esame.
Cono midollare in sede, di regolare morfologia e segnale.


vorrei sapere se questo referto giustifica i miei sintomi che sono frequenti da un po di tempo.

e se mi consigliate un indagine anche nella parte cervicale che dorsale.

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Non è molto chiara la trascrizione del referto: ha effettuato una RM del segmento lombo-sacrale? a quale livello si rileva la protrusione discale? forse ha erroneamente scritto T2 al posto di L2? cerchi di essere più preciso. Cordialità
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
salve dottore grazie per la celere risposta sul referto c'e scritto proprio come ho riportato nel post.
La RM e stata effettuata nella zona lombosacrale.

Dopo la RM sono andato da un ortopedico che mi ha visitato che ha rilascato la seguente diagnosi:

discreto squilibrio posturale con marcata retrazione delle catene posteriori.
Discreta sindrome pronatoria bilaterale, con insufficienza del circolo linfatico e tendenza all' edema da stasi

quindi secondo il dottore questi sintomi sono dovuti un po alla circolazione che alla mia postura.

sono andato anche da un angioloco con il seguente referto :

Segni clinici di insufficienza linfatica con presenza di edema cronico da stasi. Non esculdo nella sintomatologia una componente ortopedica- posturale

vorrei sapere da lei dottore questi miei sintomi che durano ormai da 4 anni sono conducibili dai fattori sopra citati , sono anche un tipo ipocondriaco, infatti piu ci penso a questa cosa e piu aumentano i sintomi, aggiunco anche che i formicolii si accentuano quando sto seduto , la ringrazio per il tempo da lei concesso