Utente 407XXX
Gentili dottori,
dopo un inter diagnostico conclusosi da qualche giorno torno a voi.
Avevo in precedenza già richiesto un vostro parere,non ottenendo risposta...
Vi riassumo così la mia situazione:
Sono affetta da sindrome mielopatica cervicale(pregresso intervento C5-C6) nel 2006,
nonche' da varie protrusioni che improntato la faccia ventrale del sacco durale a livello C2-C3/C3-C4/C4-C5/C6-C7/D4-D5/D5-D6/L2-L3/L3-L4 L4-l5 nonchè due ernie di cui una migrata cranialmente a livello D11-D12 e D12-L1.
A tutto questo si associano alterazioni osteofitosiche somato marginale che determinato,insieme ad una brevità peduncolare,una stenosi di tutta la colonna.
Al momento nessun medico ha voluto tentare alcun intervento (pem e Pess al momento sono nei limiti della norma..)
Mi è stato consigliato un controllo rm a distanza di tre mesi,nel frattempo seguo una terapia a base di lioresal e rivotril.
I miei sintomi comprendono un clono bilaterale esauribile degli arti inferiori con prevalenza destra,deficit della flessione ed estensione di braccio e coscia sempre a destra,ROt iperevocabili agli arti inferiori.Babinski positivo a destra e alluce muto a sinistra.
Si è inoltre instaurata una paraparesi spastica che mi costringe a camminare con un tripode,la mia resistenza è ridotta a pochi metri...
Ho paura per quello che potrebbe riservarmi il futuro e gradirei un vostro parere.
Spero che questa volta possiate rispondermi...grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
pur nei limiti della consulenza a distanza, stando a quanto Lei riferisce, è verosimile che i sintomi, importanti e già gravemente invalidanti, siano dovuti a quanto riscontato alla RM cervicale.
Da qui non posso dire di più se non di consultare un neurochirurgo e non quei medici che colpevolmente Le hanno consigliato di fare controlli seriati nel tempo.

Cordialità ed auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 407XXX

Dottore gentilissimo,
innanzitutto la ringrazio per la celere risposta!
Perchè dice "colpevolmente"?
Forse per non prendersi questa "patata bollente"?
Io non so che pensare...gradirei un suo parere su quello che dovrei fare o aspettarmi...
Grazie ancora!

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Di fronte a quel quadro di RM, di fronte a una paraparesi che rischia di diventare più grave, ovvero paraplegia (che significa mancanza di qualsiasi attività motoria), Le consigliano di aspettare altri 3 mesi, è una colpa per non capire che è verosimilmente necessario un intervento chirurgico.

Se chi glielo ha consigliato non tratta queste patologie o non è in grado di curarle, ha il dovere di indirizzarla allo specialista competente.

Cordialmente e auguri.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 407XXX

grazie ancora....
come potrei fare a questo punto per farmi visitare da lei?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Io vivo e lavoro a Milano.
Può telefonare al 3356320940
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#6] dopo  
Utente 407XXX

Buonasera dottore,
mi scusi se non ho chiamato...ma sinceramente non ho le possibilità economiche per affrontare un viaggio fino a Milano...
volevo comunque aggiornarla sulla mia situazione...
Sono stata indirizzata ad un neurologo e seguo una terapia a base di rivotril e lioresal...
Le gambe sembrano stabili anche se ogni tanto cedono e la stanchezza non mi lascia mai...
Luned' ho ripetuto pes e pem arti inferiori...
i pess sono sostanzialmente normali anche se evidenziano un peggioramento rispetto ai precedenti...
I pem invece hano refertato risposte da stimolo corticale cronodisperse e di latenza aumentata;tempo di conduzione motoria centrale aumentato bilateralmente
Stimolo radicolare nella norma
Attendo con ansia un suo parere e la ringrazio anticipatamente

[#7] dopo  
Utente 407XXX

Buonasera dottor Migliaccio,
torno a rivolgermi a lei perchè nonstante tutto sono ancora ferma al semaforo!
Ai sintomi già descritti si è aggiunta una vescica iperattiva che tengo a bada con il Betmiga( anche questo problema secondo il neurochirurgo che mi segue è dovuto all'area mielomalacica a livello C5-C6)
Ho inoltre eseguito una moc che risulta essere nella norma, mentre gli esami ematochimici evidenziato una carenza di vitamina D (7) e calcio alto (10.24) nonchè all'elettroforesi delle proteine alfa 1 e alfa 2 lievemente alte e gamma basse...
So che sonon ansiosa,ma davvero ho bisogno di un suo parere su tutto questo...
Effettuerò pem e pess arti inferiori e superiori il 5 di aprile, per vedere se è cambiato qualcosa...
Al momento la sintomatologia motoria è stabile, eccezion fatta per una stanchezza ingravescente degli arti inferiori e ultimamente le prime tre dita della mano destra che si addormentano...
Cordialmente la saluto e rimango in attesa

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
io non ho altro da aggiungere se non di consultare rapidamente un neurochirurgo perché, a quanto Lei descrive, i sintomi stanno rapidamente peggiorando.
Molti auguri
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#9] dopo  
Utente 407XXX

Dottore carissimo,
innanzitutto grazie per la celere risposta!
Effettuerò pem e pess il 5 aprile e la visita nch l'11.
La terrò aggiornata.
solo una domanda ancora: secondo lei gli esami ematochimici sono correlabili alla patologia o potrebbero indicare qualcos'altro?
La ringrazio come sempre e le auguro buona giornata