Ho subito un intervento di nucleoplastica per un ernia l5s1

Sono già venti giorni che ho subito un intervento di nucleoplastica per un ernia l5s1! I risultati non sono buoni per niente...ho un dolore più forte di quello di prima ...ho i glutei e tutta la zona lombare che mi va a fuoco e ho delle scosse in continuazione! Se sto a letto non so come mi devo mettere perché il solo contatto mi fa male!! Seduta la stessa cosa..se cammino lo sento un po meno. Ho fatto 8 ponture di cui 4 di Bentelan e 4 di dicloreum e miotens insieme...in quel momento un po si alleviava ( ma giusto un po') appena ho smesso mi è tornato più forte!! In questo giorni sono stata attenta a non fare movimenti bruschi ...per quanto riguarda i piegamenti se dovevo farli mi piegavo sulle ginocchia e poi mi alzavo lentamente facendo forza sempre sulle gambe...quindi non penso di aver fatto qualcosa di sbagliato! Adesso sono preoccupata perché ho paura che l'intervento non sia andato bene..queste scosse e questo forte bruciore resistente alla ponture mi fanno pensare come se l'ernia fosse uscita ancora di più invece di sgonfiarsi...secondo voi cosa può essere?
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
L'intervento di nucleoplastica ha precise indicazioni e, contrariamente a quanto qualcuno possa credere (medici compresi) non è un intervento che ha sostituito le metodiche classiche.
Se non trova beneficio, come sembra di capire dal Suo racconto, è possibile che si sia verificata la fuoriuscita del nucleo polposo (parte molle del disco) attraverso il tramite dello strumento usato per la nucleoplastica.
La cosa migliore da fare è una RM di controllo.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
Se fosse così come dice lei cosa dovrei fare per risolvere questa situazione
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Fare la RM e poi consultare un neurochirurgo
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore..ho effettuato la risonanza magnetica e praticamente dice che persiste immodificata la protrusione mediana paramediana sinistra del disco intersomatico in l5s1 che avevo prima ( e che dal dischetto mi dicono invece si tratti di una bella ernia). Nella norma il cono midollare e le radici della cauda. Regolare il trofismo dei muscoli paravertebrali. Quindi ho capito che lintervento non è andato bene! In attesa di parlare con un neurochirurgo secondo lei io adesso cosa dovrei fare per risolvere questa cosa! Non so più che altra strada prendere..Perché l'intervento chirurgico me lo hanno sconsigliato in tanti....e mi creda ho cambiato tanti dottori in quasi tre anni! Ho provato con vari farmaci, con l'ozono, sedute di fisioterapia, osteopati,posturale pilates e piscina...ma niente!! Le chiedo anche un consiglio su un bravo neurochirurgo se mi può consigliare qualcuno di veramente bravo!!! la ringrazio in anticipo...
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
cosa dovrei rispondere alla Sua domanda se non < Le consiglio il dr. Migliaccio>. Le pare?

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Prenderò senz'altro in considerazione una visita con lei...ma adesso non saprei proprio come affrontare il viaggio considerando che vengo dell Abruzzo e le mie condizioni... secondo lei quale sarebbe l'alternativa adesso dopo aver fatto l'intervento di nucleoplastica
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
se Lei è sofferente e alla RM si reperta un'ernia credo che non rimanga altro che intervenire chirurgicamente.
La mia risposta alla Sua domanda era un po' provocatoria, insomma è come chiedere all' oste se il suo vino è buono, ma avevo comunque intuito che Lei chiedesse il nominativo di un neurochirurgo della Sua regione.
Oltre al fatto che non è possibile indicare medici e strutture pubblicamente, personalmente non conosco direttamente alcun collega operante in Abruzzo, ma Lei può informarsi presso il Suo medico.

Con cordialità

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa