Artrodesi l3-l4 con rimozione Aleron

Salve ho 59 anni Ho sempre sofferto dal 1983 di protusione discale L5-S1. 2013 ho avuto un anterolistesi L3, Gennaio 2014 vengo operata al risveglio neurochirurgo ho messo gabbia metallica e tolto ernia. I mesi passano ma ho sempre dolori faccio RM novembre 2014. Acquisizione volumetrica da L1 al sacro con successive ricostruzioni nei diversi piani anatomici. L1-L2 non ernie significative protusioni discali L2-L3 protusione discale mediana e paramediana sn con impronta sul profilo anteriore del sacco durale e interessamento della porzione caudale del forame di coniugazione sn. L3-L4 anterolistesi di L3 su L4 con pseudo protusione discale mediana-paramediana bilaterale; segni di pregresso intervento chirurgico con posizionamento distanziatore interspinoso. L 4-L5 ernia discale mediana paramediana sn. con impronta sul profilo anteriore del sacco durale all'emergenza della tasca radicolare L5/ L5-S1 non ernie significative protusioni discali.Canale rachideo di dimensione nei limiti. Rispetto alla precedente RM eseguita 06.14 è leggermente aumentata l'ernia discale L4-L5 invariati i restanti reperti, per due anni antidolorifico per camminare e lavorare. Dopo due anni i farmaci non fanno più effetto consulto un altro neurochirurgo fa fare ulteriori esami decide che è il caso di essere rioperata. La tac pre operatoria: lieve presenza antero-listesi L3 rispetto a L4 ove è presente distanziatore interspinoso. Bulging discale sottolegamentoso L4-L5 con componente migrata inferiormente in sede mediana. Protusione ad ampio raggio L2-L3.Canale osseo di ampiezza conservata.16 .06.16 operata di artrodesi e rimosso aleron.Decorso operatorio al top ma dopo 40 giorni non riesco a stare in piedi la metà della schiena che parte da L5 si irradia fino al fianco destro obbligandomi dopo un quarto d'ora a sedermi poi passa e mi rialzo vado avanti così gamba sn. fa male non riesco a caricare non è postura, fisiatra dice perdita muscolare 10 sedute non c'è un briciolo di miglioramento, ora fanno male anche vertebre cervicali (ho già avuto due interventi ed uscita un altra ernia) . RM lombosacrale 10-10-16 . Sequenze sagittali ed assiali in tecnica Turbo Spin-echo e STIR. Segni di pregresso intervento chirurgico di artrodesi posteriore con barre e viti metalliche transpenducolari L3-L4 con laminectomia decompressiva e posizionamento protesi intersomatica con conseguente presenza marcati artefatti da materiale metallico. L3-L4 minima antero- listesi di L3-L4 invariata rispetto alla RM preoperatoria del 2014. L2-L3 minimo bulging del disco intersomatico L4-L5 discreta protusione discale mediana e paramediana bilaterale con impronta sul profilo anteriore del sacco durale,invariata rispetto alla precedente RM. Nei limiti della norma i restanti spazi intersomatici Canale rachideo di normali dimensioni.Normali la morfologia e il segnale del cono midollare. qualche medico può ipotizzare cosa sta succedendo perchè la mia non è più vita. Grazie mille.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Bisognerebbe leggere i referti dei vari interventi chirurgici cui è stato sottoposto. Altresì, occorrerebbe visionare le immagini delle varie rmn eseguite finora (soprattutto l'ultima) e rilevare l'obbiettività clinica in atto.
Può essere che sia necessario completare con nuova rmn sia senza che con mdc (è possibile che siano insorti vivaci "fatti aderenziali", anche per effette dei plurimi pregressi trattamenti).
Una volta esperite le valutazioni di cui sopra, si potrà discutere ed ipotizzare un ulteriore passo avanti da compiere.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Senz'altro chiedo al mio medico di farmi fare gli esami da Lei consigliati, purtroppo brancolo nel buio chi vede ultima risonanza è tutto nella norma ma io non riesco a stare in piedi neanche per lavare due piatti, sono obbligata a sedermi aspettare che passi il dolore e così per tutta la giornata.
Grazie mille per la celere risposta.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Appena chiesto esami al mio medico curante dice che devo andare da uno specialista che me li prescriva , non so a chi rivolgermi fisiatra a pagamento 10 sedute fisioterapia privata, Asl tempi inaccettabili non posso permettermi anche RM MDC ho finito le chance visto che non lavoro. Voglia scusare il mio sfogo.
[#4]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Appena ha gli esiti delle indagini consigliate, se vuole, possiamo risentirci.
Auguri cordiali.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua disponibilità appena riesco a fare esami mi faccio risentire ci conti ancora grazie!!!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Della Corte
non sono riuscita a farmi prescrivere RM con contrasto.
Sono andata dal medico che mi voleva operare l'anno scorso(stessa tecnica usata nell'ultimo intervento con la differenza il primo 5 mesi ferma il secondo 2 mesi e da stupida ho optato per i 2 mesi)morale la colpa è mia perchè 2 mesi di fermo era poco e in più guardando la risonanza c'è una listesi L5 ho già fatto 25 sedute di fisioterapia per rinforzare muscolatura ma non è cambiato niente il mio problema rimane.
Sto pensando col nuovo anno di contattarla privatamente e vedere se si riesce a venire a capo del problema.
cordiali saluti
[#7]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
OK. Non c'è un particolare problema.
Vediamoci pure, quando Le fa comodo.
Cordialità.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa