Sindrome arnold chiari

Buonasera, ho 39 anni e da qualche anno, basta un po’ di tosse o qualche risata per accusare forti dolori al collo e alla testa, poca forza agli arti inferiori e superiori, per completare il quadro da qualche mese soffro di vertigini, pensavo un problema cervicale. Fatta RM è venuto fuori che ho la sindrome di Arnold Chiari di tipo I con Siringomielia, tonsille cerebellari che scivolano nel forame occipitale per 2 cm improntando il bulbo. Grossolana cavità idromielica interessa il midollo cervicale e il terzo superiore del midollo spinale. Chiedo mi devo preoccupare? Cosa mi devo aspettare?Grazie e buona serata
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Egregio Signore,
la condizione che Lei ha descritto corrisponde ad una sindrome di Chiari tipo I-II con associata siringomielia e richiede di essere attentamente valutata da un Neurochirurgo per prendere in esame, anche dopo aver eseguito ulteriori indagini funzionali, la prospettiva di un trattamento chirurgico.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore la ringrazio. Mi sa indicare i centri e i professionisti che si occupano di questa sindrome?
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Ne può trovare anche nella sua regione

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa