Artrodesi cervicale

Gentilissimi
Ho subito un intervento di artrodesi cervicale con apposizione di Cage tra c5 e c6 circa 45 giorni fa per una mielopatia cervicale . I sintomi sono in peggioramento, sia il formicolio e le parestesie alle mani e le tetraplegie. Si sono aggiunti dolori tipo nervi scoperti al dito medio e indice ad entrambe le mani. Il dolore tipo bruciore si è spostato dalla spalla destra a quella sinistra arrivando nella zona della scapola. Ho fatto un controllo radiologico come richiesto e l'esame recita: rettificazione della lordo si. Esiti di apposizione Cage intersomatica tra c5 e c6. Persiste ridotto lo spazio discale, anterolistesi di c6. Ridotto anche lo spazio discale c6 e c7. Alterazioni spondilodiscartrosi che soprattutto dei metamedicina inferiori con appunti mento delle articolazioni unco-vertebrali, protrusioni osteofiti che rivolte verso lo speciale vertebrale, impegno dei forami di coniugazione corrispondenti a c5 c6 e c6 e c7. Calcificazione all'apice del processo spinoso di c7.
La domanda è. .. nonostante l'intervento purtroppo sono non solo al punto di partenza ma a gestire nuovi dolori oltre al fatto che ho una continua sensazione di impegno della laringe e la voce non è più la stessa. Ammesso di dover ancora attendere per la laringe... ho speranza di trovare pace o devo accettare gli oppiodi proposti come Palexia o Targin eventualmente un impianto stimolatore midollare sempre che dia gli effetti sperati? La situazione lombosacrale è simile ma al momento mi dicono non necessariamente da operare, almeno non subito dato che comunico sono altre 12 vertebre in condizioni simili. Il dolore sia della schiena che l'incapacità a fare anche i movimenti più semplici mi stanno facendo letteralmente impazzire. ...
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
il quadro descritto appare abbastanza serio e sicuramente va rivalutato tutto il quadro sia clinico che quello pre e post operatorio al fine di valutare se ci sono margini e condizioni per una qualche terapia efficace.
A distanza però non ho elementi oggettivi di giudizio e quindi non posso confermare quanto posso ipotizzare.

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo
Ringrazio della sua cortese risposta.
Essendo di Verona ma abitando a Milano credo ci vedremo presto....
A questo punto la situazione sicuramente ha bisogno di un altro parere....
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Resto ovviamente disponibile.




Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa