Utente 445XXX
Indagine eseguita con sequenze STIR, TSE TI w e TSE T2 w sul piano sagittale, TSE T2 w sul piano assiale,DRIVE T2w sul piano assiale;
Alterazione della statica del tratto cervicale e lombosacrale per riduzione della fisiologica lordosì;curva scoliotica dorsale destro convessa e lombare sinistro convessa. Modesti e diffusi segni degenerativoartrosici intersomatici ed interapofisari; irregolarità osteofitosiche margino somatiche;i dischi intersomatici sono di segnale ridotto,in T2w,per fenomeni di disidratazione.Regolare ampizza del canale spinale osseo
Allo spazio C4/C5:modesta protrusione discoarteosica mediana. Allo spazio C5/C6:protrusione discoartrosica mediana e paramediana bilaterale, prevalente a destra,ove si osserva parziale estrinsecazione intraforaminale; compressione sulla banda subaracnoidea. Allo spazio C6/C7:modesta protrusione discoartrosica mediana e paramediana sinistra;impronta sulla banda subaracnoidea.
Allo spazio D2/D3 iprotrusione discoartrosica medianajcompressione sulla banda subaracnoidea. Allo spazio D3/D4:modesta protrusione discoartrosica mediana e paramedian destra;compressione sulla banda subaracnoidea. Allo spazio D7/D8:modesta protrusione discoartrosica mediana e paramediana bilaterale;impronta sulla banda subaracnoidea. Allo spazio D8/D9:modesta protrusione discoartrosica mediana e paramediana sinistra;ùnpronta sulla banda subaracnoidea. Allo spazio D9/D10:discreta protrusione discoartrosica mediana e paramediana sinistra;compressione sulla banda subaracnoidea.
Allo spazio L2/L3:modesta sporgenza focale erniaria,subligamentosa,del contorno posteriore discale a sede mediana e paramediana desta;compressione sul sacco durale. Allo spazio L3/L4:modesta e diffusa sporgenza del contorno posteriore discale(bulging). Allo spazio L4/L5:modesta e diffusa sporgenza del contomo posteriore discale, prevalente a sede mediana e paramediana bilaterale; impronta sul sacco durale.
Allo spazio L5/S1 induzione dello spazio intersomatico Alterazione di segnale dell'osso subcondrale,iperintenso in TI e T2w (Modic II). Sporgenza focale erniaria,subligamentosa,del contorno posteriore discale a sede mediana e paramediana sinistra,a parziale estrinsecazione intraforaminale; compressione sul sacco durale. Regolare intensità di segnale del midollo e del cono midollare,in sede.
IN MERITO A TUTTO CIO HO SEMPRE VERTIGINI E GIRAMENTI DI TESTA E PERDITA DI EQUILIBRIO E DOLORI ARTICOLARI

IN BASE A QUESTO ESITO COSA POSSO FARE CHE CONSIGLIO MI DA CHE RISCHI CORRO IN ATTESA GRAZIE
E SE POSSIBILE FARMI UN CERTIFICATO DOVE RIPORTA TUTTA LA DIAGNOSI E I RISCHI E LA TERAPIA "SE PUO"
LA RINGRAZIO TANTO

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
dalla descrizione del referto della Risonanza Magnetica della colonna in toto emerge una condizione abbastanza complessa ma il livello C5-C6 sembra essere quello più colpito e che potrebbe essere responsabile di una brachialgia destra, non di certo dei disturbi dell'equilibrio.
Per una valutazione clinica più accurata, Le consiglio di rivolgersi ad un Neurochirurgo, il quale - dopo averla visitata - è tenuto a redigere il certificato di quanto ha rilevato.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Quindi allora devo fare una visita neurochirurgica l'ortopedico come mi aveva detto il mio medico curante serve a niente o mi consiglia anche una fisiatrica?

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' fondamentale la valutazione neurochirurgica, che deve mettere ben a fuoco il problema clinico e correlarlo con quanto è stato individuato dalla RM. Solamente a seguito di questa valutazione scaturisce l'indicazione al tipo di trattamento più consono, nel cui ambito potrebbe anche trovare un ruolo la funzione del fisiatra.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Grazie

[#5]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Anch'io La ringrazio per la gentile valutazione che ha espresso.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it