Meningite ed elettroencefalogramma

Salve chiedo una consulenza per mio zio ricoverato in ospedale ora le spiego:

Praticamente ha avuto una meningite batterica partita da una forte otite. Nel giro di poche ore non è stato più cosciente al punto da non riconoscere moglie e figli. Una volta portato nel reparto malattie infettive, ha avuto un arresto cardiaco dicono dovuto alla meningite stessa. Questo ha complicato la sua situazione cerebrale e a questa mattina, in seguito all elettroencefalogramma, il flusso cerebrale risulta bassissimo, ma questo leggero flusso dicono sia dovuto all effetto dei medicinali. Domani mattina vogliono ripetere l’elettroencefalogramma ma a quanto dicono solo un tentativo in più che sono obbligati a fare legalmente.

Quindi secondo loro L elettroencefalogramma e’ Piatto e questo flusso e’ Dovuto ai farmaci quindi clinicamente secondo loro e’ Morto voi voi c e’ ancora speranza ?
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Se il flusso cerebrale è basso (anche se non è essenzialmente l'EEG che lo può determinare; questo può vedere le conseguenze della bassa irrorazione encefalica), si è di fronte ad un quadro di circolo di cosiddetta morte cerebrale.

Se le cose stanno come mi sembra di aver capito, mi dispiace per Suo zio.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta dottore, pero’ nn capisco, se e’ Morte celebrale perché L altro ieri sudava ed aveva 37 di febbre ? In teoria tutte queste funzioni anche dovevano cessare
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Vi sono delle condizioni (addirittura elencate per Legge) che devono contemporaneamente persistere per parlare ufficialmente di morte cerebrale. Ma queste condizioni sono la massima garanzia per il paz. cui può essere applicata la definizione di cerebralmente morto. Anche in mancanza di ciò, un Medico esperto (di solito un Rianimatore o un Neurologo) può "pre-dire" quello che quasi sicuramente si verificherà nell'immediato futuro.
Da quanto da Lei illustrato, sembra che la situazione sia nei termini predetti....
Di più, nel caso specifico, non mi sento di aggiungere, considerato che non ho visto il paz. e le notizie da Lei riferite potrebbero anche essere mal riportate.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, purtroppo mio zio nn c’è l ha fatta, e’ Incredibile come un batterio possa in poco tempo portarti via, ha avuto il batterio pneomococco e poi e’ Diventata meningite, il problema e’ Che sembrava influenza normale ma come si fa ad accorgersi che si tratta di qualcosa di più serio ?
[#5]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Mi dispiace moltissimo ed abbiate la mia compartecipazione.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa