Come intervenire sulla colonna vertebrale per dolore cronico

Egregio dottore
Ho 72 anni
Ho molto dolore alla schiena
Un incidente automobilistico mi causa nel 2014 frattura L1
Un altro incidente di 50 anni fa mi causa frattura D7.
Fatto anche moc osteopenia con -2, 1 al Lombare e osteoporosi con -2, 5 al femore.
Ho fatto radiografia rachide in toto con questa relazione;
"Accentuata la cifosi dorsale e la lordosi lombare. Sclerosi delle limitanti articolari e somatiche da segni di spondilo-artrosi. Osteofitosi marginosomatica anteriore e laterale. Demineralizzazione ossea diffusa.
Esiti di frattura somatica di D7 e di L1
Ridotta ampiezza degli spazi intersomatici C6-C7, dorsali in toto.
La misurazione di D7-9, L1-3 presenta valori di riduzione dell'altezza >del 15% e > di mm 4. "
Grazie per la vostra gentile risposta
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 205
Egregio Paziente,
la condizione di dolore a carico della colonna vertebrale, affetta da pregresse fratture traumatiche, può anche essere ricondotta a diffusa alterazione degenerativa di tipo spondilo-artrosico, come già l'indagine radiografica diretta evidenzia. Comunque, a mio avviso sarebbe opportuno eseguire una risonanza magnetica e sottoporla alla valutazione di un Neurochirurgo per un corretto assessment clinico e per individuare la maniera più appropriata di trattare i suoi disturbi.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio