Utente
Ho ritirato la risonanza oggi e vorrei un parere su come procedere, visto i dolori che ho così forti a soli 23 anni
- Scomparsa della fisiologia della lardosi con rettileanizzazione deo rachide cervicale- curva scoliotica destro convessa

- (da qui quello che non capisco e che non sapevo) Riduzione di segnale in T2 per fenomeni di Disidratazione, dei dischi intersomatici nel tratto C2-C6 e D10-D11
-Lievi potrusioni postero-mediane dei dischi intersomatici C3-C4, C4-C5, C5-C6 con modesta Improta sullo spazio sub-aracnoideo anteriore, non apprezzabile patologia discale endocanalare dei restanti tratti presenti in esame.



-canale vertebrale di regolare ampiezza
- midollo regolare spessore e segnale

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
per poter efficacemente dare una risposta alla sua richiesta di consulto, occorrerebbe conoscere la sede dei dolori che riferisce molto forti. Comunque, per sua tranquillità, posso dirle che il referto della risonanza, che ha riportato nel resoconto anamnestico, non evidenzia alcuna significativa patologia che possa essere messa in connessione con una sindrome specifica di conflitto fra disco intervertebrale e radice spinale.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno e grazie mille per la risposta.
I dolori partono dal collo,spalle e la parte bassa della schiena.
Quindi non è nessuna patologia curabile?

Saluti

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
I sintomi che lei riferisce non sono in alcuna correlazione con il reperto della risonanza. A seguito di visita neurologica si può identificare la causa del suo disturbo ed orientarla verso una terapia appropriata.
Cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it