Utente
Buonasera
Sapevo già di avere problemi alla colonna cervicale e dorsale, e avevo chiesto già un consulto 4 anni fa', ora credo siano peggiorati.

In realtà scrivo perché ho appena ripreso la rm di tutta la colonna e avrei bisogno di sapere se la mia situazione è compatibile con la gravidanza e con il parto.


Scrivo, di seguito, il referto:
Rachialgia diffusa.


Colonna cervicale: tra c3 e c7 sono presenti produzioni disco-osteofitarie ad ampio raggio che obliterano parzialmente lo spazio subaracnoideo anteriore (pressoché completamente a livello c5-c6).


Ipertrofia delle faccette articolari e dei legamenti gialli.


Nelle sole immagini t2 assiali si osserva una sfumatura areola di ipertensità di segnale nel contesto della corda midollare a livello c3 (possibile espressione di immagine artefattuale da correlare clinicamente)
Colonna dorsale: iniziali segnali di spondiloartrosi per la presenza di osteofiti somatomarginali a sviluppo anteriore ed alcune ernie intraspongiose di schmorl.

Nel tratto compreso tra d5 e d10 sono presenti protusioni discali ad ampio raggio a maggiore estrinsecazione paramediale sinistra, con parziale obliterazione dello spazio subaracnoideo anteriore senza determinare stenosi significative dei neuroforami.

Focolaio di alterato segnale a carico del soma d 11, ipertenso sia in t1 che in t2 con perdita del segnale in t2 stir, possibile espressione di focolaio di degenerazione adiposa oppure, di angioma vertebrale a prevalente contenuto adiposo.


Non sono presenti alterazioni dell'intensita' del segnale a carico della corda midollare dorsale.


Colonna lombosacrale: nel tratto compreso tra L4 e S1 sono presenti protusioni discali ad ampio raggio che determinano lievi effetti compressivi sulla superficie ventrale del sacco durale e la riduzione di calibro dei neuroforami bilateralmente con possibile contatto con le radici nervose emergenti a tali livelli.

Ipertrofia delle faccette articolari e dei legamenti gialli.


Il cono midollare è in posizione fisiologica.



Faccio abitualmente yoga, è possibile che ci siano controindicazioni?



Grazie in anticipo a chi avrà la pazienza e la voglia di leggere.



Nel frattempo sono riuscita a vedere un neurochirurgo che mi ha prescritto: massaggi shiatsu, integratori e una visita dal reumatologo.
Il dottore mi ha detto che posso continuare a fare tutto e che la situazione è sotto controllo.
Premetto non mi ha visitato, non mi ha chiesto quali fossero i miei sintomi, ha solo visto il dischetto dell'ultima risonanza.

Ho sempre creduto di dover fare attenzione ai massaggi, può essere corretta questa nuova linea da seguire?


grazie di nuovo

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Da quello che Lei dice e dal referto della RMN (in toto), direi che Lei ha dell'artrosi ed un'iniziale degenerazione discale a svariati livelli.
Non ho capito perchè il Neurochirurgo voglia sentire un Reumatologo.
Lei può fare un po' di ginnastica dolce (anche massaggi) e non vedo particolari limitazioni alla Sua vita.
Per quanto io possa valutare, a distanza, è possibile avere una gravidanza e, molto presumibilmente, anche un parto fisiologico. Quest'ultima cosa la si valuterà al momento, ma non dovrebbero essere gli osteofiti a riuscire di ostacolo.
Se ha ancora qualche perplessità, non esiti a ritornare in argomento.
Cordialità.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta.
Forse ha richiesto una visita dal reumatologo proprio per l'artrosi, non saprei!
La parziale obliterazione dello spazio subaracnoideo anteriore (pressoché completamente a livello c5-c6) è preoccupante?
Grazie di nuovo

[#3]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Fa parte del tipo di patologia di base, ma non mi pare che vi siano disturbi al riguardo.
Cordialmente.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#4] dopo  
Utente
È stato gentilissimo, la ringrazio molto.

[#5]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se ha piacere, faccia conoscere cosa dirà il Reumatologo.
Buona giornata.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294