Utente 186XXX
Buongiorno,
premetto che il sottoscritto svolge attività di rappresentanza che mi porta ad effettuare lunghe sessioni in macchina, spesso senza fare una sosta.
A luglio di quet'anno, a seguito di un periodo lavorativo particolarmente intenso, ho accusato in seguenti sintomi:estrema debolezza, sensazione di mancamento/svenimento, astenia. I sintomi si sono protratti per circa 4 giorni per poi regredire e sparire progressivamente.Effettuo gli esami el sangue di rito senza notare alcun valore fuori parametro (ho fatto un emocromo ed un controllo dei valori epatici più comuni).A fine novembre, dato che mia moglie nel frattempo si è trovata in stato interessante, ho fatto un primo prelievo per verificare la possibilità che fossi portatore sano di anemia (dato che mia moglie è portatrice) e fortunatamente l'esame ha dato esito negativo.Contestualmente sono ricomparsi i sintomi sopra descritti ed allora ho provveduto ad effettuare nuovamente gli esami del sangue al completo questa volta corredati da VES (che è risultata un po' sopra il livello normale ma non in range allarmente secondo il mio medico) ed in più ho effettuato i test pr verificare la presenza di infezione da ricketziosi e leptospirosi (dato che per motivi di lavoro avevo lavorato in un ambiente infstato da feci ed urina di topo). Tutti gli esami hanno dato esito negativo. La debolezza, il senso di svnimento e mancamento, la forte astenia si sono accentuate e si è aggiunta la sensazione di "gambe molli".Ho avvertito difficoltà a fare le scale, sentivo letteralmente le gambe pesanti (da notare che pur avendo 33 anni ho già vene varicose evidenti).Faccio sport regolarmente ed a causa di questa sensazione fastidiosa alle gambe, unità ad una minore resistenza alla fatica, ho dovuto interrompere.Questi sintomi sono continuati fino a fine dicembre ed il medico mi ha invitato in via cautelativa ad effettuare una risonanza completa senza MDC di cui riporto esito: RM Encefalo condotto con sequenze SE ad echi multipli, FLAIR orientate nei piani ortogonali e completato con sequenze pesate in diffusione. Non evidenti alterazioni dell’intensità del segnale dei tessuti encefalici. Sistema ventricolare normoteso, in asse e simmetrico sulla linea mediana. Regolare rappresentazione degli spazi liquorali cisterno-corticali. RM Colonna lombo-sacrale eseguito con sequenze SE e FSE secondo piani sagittali e completato con scansioni assiali. Normale allineamento dei corpi vertebrali. Riduzione dell’altezza dello spazio intersomatico compreso tra L4-L5 e L5-S1, con caduta del segnale del disco per disidratazione del nucleo. È presente una piccola ernia discale mediana in L4-L5, che determina una apprezzabile impronta sul sacco durale. A livello L5-S1 erniazione sottolegamentosa in sede paramediana dx con minima compressione della radice dx di S1. D’aspetto normale il cono midollare.
Ho notato in aggiunta occhi che bruciano (anche di notte), permangono bambe/braccia molli, schiena tremante sotto sforzo.Pareri?

[#1]  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
caro utente i disturbi da lei riferiti possono anche essere dovuti a sofferenza del sistema nervoso periferico o a una patologia strettamente muscolare.faccia una visita neurologica e potrà chiarire meglio la sua situazione.un saluto.
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Eseguita EMG degli arti inferiori e superiori, con il seguente referto:
Segni di sofferenza neurogena cronica di tipo assonale nel territorio radicolare L4-L5-S1 e su C6-C7 (si consiglia RMN della colonna cervicale). Attività spontanea assente.

Da premettere che non ho MAI avuto fascicolazioni.
Tornato a casa, dopo 30 minuti dall'EMG ecco che comincio a sentire il muscolo del ginocchio "vibrare" violentemente.....sono impallidito! Ma come? Se la EMG è negativa e non ho mai avuto fascicolazioni....che cosa succede? Da ieri ho questa "vibrazione" veloce del muscolo al ginocchio sinistro ed al gluteo sinistro.
Ho telefonato al medico che mi ha fatto la EMG (tra l'altro mi ha anche sottoposto a completo esame neurologico con tanto di Babinski ed Hoffman - ovviamente negativi) e mi ha detto di non pensarci e ci ripetere magari la EMG tra 2 o 3 mesi.
Ho chiamato il mio neurologo che mi ha detto che quello che sento potrebbe essere stato provocato dallo stress a cui sono state sottoposte le fibre muscolari durante la EMG.
Insomma, mentre sono seduto qui a scrivere questo post sento vibrare ginocchio e gluteo (un po' l'uno ed un po' l'altro....a distanza di qualche minuto, sempre gamba sinistra).

In questo momento il mio quadro sintomatologico aggiornato è il seguente:

1)Senso di astenia generalizzato;
2)Debolezza alle mani (se tengo un mazzo di carte da gioco in mano, dopo 30 secondi comincio a sentire fastidio come se le carte pesassero chili); Debolezza alle gambe..le sento pesanti.
3)Gambe che se incrociate o messe in malo modo manifestano subito formicolii alle dita dei piedi...ma capita anche quando sto eduto normalmente;
4)durante la notte mi si addormentano le mani e le gambe....sento formicolio.
5)Sento dolori a tutte le articolazioni (come se avessi fatto una sessione di palestra e fossi reduce da un allenamento durissimo);
6) Se mi muovo sento scricchhiolare tutte le ossa: la colonna, le braccia....
7)Di notte dormo male perchè sento le gambe come se fossero in costante tensione ed al mio risveglio è come se non avesi riposato;
8)Le fascicolazioni (COMINCIATE IERI E MAI AVUTE PRIMA) che mi fanno vibrare il ginocchio sinistro e il gluteo sinistro e che oggi sono presenti per il secondo giorno e si fanno sentire anche alla coscia destra con dei sussulti...come colpetti...
9)Sento piccole scosse al muscoli....piccoli bruciori che durano un millisecondo.....piccoli sussulti...specie alla gambe sinistra (ma capitano raramente un po' ovunque).
10)Fastidio alla gola come se sentissi del muco... sono portato a tossire perchè mi da fastidio. Non ho capito se la cosa mi rende difficoltosa la deglutizione o è solo impressione soggetiva;
11)Sensazione di confusione, ansia estrema, ottundimento, distacco dalla realtà, inappetenza.

Questo è tutto.....

[#3]  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
caro utente, dagli esami che ha fatto non risulta nessuna sofferenza del sistema nervoso centrale e periferico. Nella sua lettera non scrive se ha fatto ricerche per quanto riguarda gli enzimi muscolari in genere aumentati in alcune miopatie. Potrebbe quindi fare il CPK ematico per escludere tale evenienza. Quando i sintomi sono tanti facilmente si pensa che siano di ordine psicologico, e forse è così. Per mia esperienza però forse si può trattare anche di una disfunzione tiroidea, che può essere facilmente messa in evidenza facendo i seguenti esami del sangue.Consiglio effettuare : FT3, FT4, TSH.

UN CARO SALUTO
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Gentile dottore,
Il cpk o ckp ematico e' nella norma.
Ho eseguito una seconda visita neurologica da cui non e' emerso nulla di anomalo.
Il neurologo mi ha prescritto una cura a base di nicetile, Normast, xanax e entact.
Mi ha inoltre suggerito di fare una RMN alla cervicale.
Io vorrei capire se i miei sintomo attuali, che ripeto essere:
Astenia alternata,
Braccia e gambe pesanti che si stancano facilmente,
Qualche fascicolazione sporadica sparsa,
Qualche bruciore ai muscoli ed articolazioni/tendini

Dicevo, vorrei capire se questi sintomi, alla luce delle diagnosi e degli esami svolti, possono essere segno di patologia grave o che può compromettere in qualche modo il mio fisico.
Vorrei inoltre capire Cosa ho!
E una fibromialgia?
E una sindrome da affaticamento nervoso causato dallo schiacciamento lombare e forse anche cervicale?
Insomma vorrei vederci più chiaro.

Grazie mille!

[#5] dopo  
Utente 186XXX

Inoltre quando mi metto sdraiato per fare la classicaanovra con entrambe le gambe che devono restare alzate e piegate a 90 gradi per valutare eventuale danno neurologico;Bhe, quando alzo le gambe sento un bruciore all'inguine, non in un punto preciso ma diffuso. Poi la schiena comincia a tremarmi...ma riesco a tenere entrambe le gambe in alto.

[#6]  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
caro utente ,la rmn cervicale la faccia prima possibile.io ho fatto poco caso a questo in quanto, in genere,la prima parte della colonna si vede anche nella rmn encefalo e poi era già stato consigliato.la sua sintomatologia fa pensare a un danno alto tra c4 e c5.
se l'esame fosse normale le consiglio di farsi vedere da un reumatologo.io,una volta ho visto un paziente con una rara forma di artrite ch simulava una compressione cervicale.un saluto.
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it

[#7] dopo  
Utente 186XXX

Gentile Dottore,
Ho cominciato da 8 giorni la mia cura a base di Nicelite, Normast ed Acido Alfa-Lipoico ed inoltre prendo Xanax ed Entact.
La situazione è la seguente:
1)Fascicolazioni.
Ne avverto 4 o 5 al giorno...di media. Si spostano (una volta un breve sussulto al gluteo, un'altra volta al gomito, poi alla mano). Senza uno schema ben preciso.
Anche se negli ultimi giorni forse sono un po' di più...
2)Senso di debolezza generale
Alcuni giorni c'è...altri giorni non c'è. In questi 8 giorni l'ho avvertito 2 volte (in due giorni diversi).
3)perdita di forza alle braccie e gambe
Mi si verifica ancora...specie quando faccio sforzi. Dopo mi sento le gambe o le braccia ammollare.
4)Bruciori/dolori muscolari e tendinei
Ho questi doloretti e bruciori brevi sparsi un po' ovunque... Mi sento come acciaccato...sento scrocchiare tutta la schiena.
5)Sensazione di non poter deglutire
E' sparita. Mangio normalmente ed è tornata la fame.

Mi preoccupano ancora queste fascicolazioni sparse. Mi domando se in un ipotetico quadro si SLA possano essere così rade e distribuite ovunque come le mie.

[#8] dopo  
Utente 186XXX

Ecco il referto della RMN del rachide cervicale.

Rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale.
Sostanzialmente regolare il profilo discale in corrispondenza di tutti i livelli.
Regolare il calibro dello speco vertebrale.
Non evidenti alterazioni di rilievo dell'intensità di segnale della corda midollare nè delle vertebre.
Quale reperto accessorrio si rileva nella vallecula glosso-epiglottica destra una formazione ovalare (diametro max 1 cm), a margini regolari, isointensa in T1 e iperintensa in T2 e in STIR da riferire, in prima ipotesi, a formazione cistica meritevole di valutazione ORL.

[#9] dopo  
Utente 186XXX

Quindi al momento attuale:
1)La RMN alla cervicale non ha chiarito minimamente perchè, dall'elettromiografia, risulterebbero segni di sofferenza neurogena cronica di tipo assonale nel territorio radicolare C6-C7 ;
2)Adesso mi ritrovo con il "regalo" in più dato dalla formazione ovalare che nulla c'enmtra con la mia sintomatologia ma ch aggiunge un carico d'ansia in più;
3)Continua debolezza alle gambe (con preferenza della sinistra) e debolezza alle braccia (con preferenza al sinistro).

Sto continuado la cura, intrapresa da 10 giorni, a base di Normast, Nicetile ed Alasod uniti ad Entact e Xanax.

Ma mi rendo conto che ques'tultima RMN non spiega molti dei miei disturbi (specie al braccio).

Sono molto perplesso.

[#10]  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
caro utente non si stia a preoccupare della sla perchè sicuramente non è affetto da tale malattia e questo si vede chiaramente dall'esame emg.
per quanto riguarda i restanti sintomi,quando gli esami che lei ha già fatto non danno risultato ,la diagnosi diventa molto difficile e talvolta è impossibile farne una di certezza.tutto dipende dalla esperienza clinica del medico.fossi in lei cercherei un neurologo di fama a palermo o mi rivolgerei all'istituto besta di milano specializzato nelle malattie del sistema nervoso. un saluto.
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it

[#11] dopo  
Utente 186XXX

Dottore ma tutti i sintomi che ho potrebbero essere rincondotti ad un problema di natura reumatica?

[#12]  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
è una opzione che va considerata
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it

[#13] dopo  
Utente 186XXX

Buongiorno,
i sintomi, continuando la cura con L-acetilcarnitina ed Acido Alfa-lipoico (uniti ad Entact e Xanax) si sono come "CRONICIZZATI".
Nel senso che non avverto peggioramenti lato muscolare ma nemmeno più miglioramenti. E' come se mi fossi stabilizzato sulla lunghezza d'onda di un anziano di 65 anni.
1)Se alzo il braccio sinistro avverto dolore muscolare all'articolazione del gomito;
2)Avverto scricchiolio della ossa delle braccia quando le iperestendo; lo stesso lo avverto se inarco la colonna vertebrale indietro.
3)Se mi abbasso sulla ginocchia e poi mi alzo scricchiolano le articolazioni delle ginocchia;
4)FASCICOLAZIONI SCOMPARSE DA 4 GIORNI (almeno..è da 4 giorni che non ne avverto più nemmeno una);
5)Gambe e braccia stanche SOLO DOPO ATTIVITA' FISICA MINIMA. Prima erano stanche senza aver fatto NULLA. Sentivo una sensazione di debolezza anche se stavo seduto a non fare nulla....come una sensazione di fastidioso "solletico" dentro alle ossa.....come una tensione interna agli arti che mi dava l'impressione fossero DEBOLI. Adesso succede dopo aver fatto SFORZO (se pure minimo!!!);
6)Sensazione di debolezza generalizzata a tutto il corpo: si presenta a saltare durante la giornata....dura da qualche minuto a qualche ora...E SENTO IL BISOGNO DI ANDARE A LETTO;
7)Mi sto accorgendo che sto cominciando a perdere peso.... non so se è una cosa pericolosa e non so a cosa può essere dovuta. Ho perso due chili nelle ultime due settimane. Mangio però un po' meno (perchè il mio umore non è dei migliori) e ho stoppato del tutto l'attività fisica;
8)Ho problemi di stitichezza...O MEGLIO....il volume delle feci è MOLTO diminuito. Anche se mangio tanto...e questo non me lo spiego.
9)Dormo molto male....mi sveglio decine di volte durante la notte.

Mi dica se questo quadro aggiornato le suggerisce qualcosa.
Saluti

[#14]  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
vale sempre la mia precedente risposta.un saluto.
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it

[#15] dopo  
Utente 186XXX

Dottore buonasera,
Ho notato da alcuni giorni che è diminuito l'alvo (faccio poche feci) e non vado più regolarmente (prima ero regolare). Anche provando a mangiare molta verdura e frutta la situazione non cambia.
Mi sono inoltre accorto che ho perso quasi 3 chili in due mesi...tant'è che adesso la fede mi viene larga!
Non mi spiego questa diminuizione di peso dato che
1)Da due mesi ho bloccato la palestra;
2)Da un 20 giorni prendo Entact (antidepressivo) e Xanax (ansiolitico) che dovrebbero fare PRENDERE peso.
A volte ho inappetenza ed anche un po' di nausea (che scompare dopo aver cominciato a mangiare).

Mi sto domandando se sia il caso di preoccuparmi per una qualche forma tumorale viste queste considerazioni.