Convalescenza e fascicolazioni

Salve, ho 27 anni e ieri mattina ho avvertito delle fascicolazioni più o meno in corrispondenza della zona ipotenar. All'inizio mi si muoveva anche il mignolo, ma ora quando capita, principalmente quando sono a riposo a non fare nulla, non sono più visibili, ma sento vibrare sotto la pelle più verso la zona del polso. Questa notte, infatti, questa vibrazione si è fatta sentire parecchio causandomi uno stato di ansia (anche per quello che si legge su internet riguardo alle fascicolazioni). Ogni tanto sento vibracchiare quà e la qualche muscolo, ma si fermano dopo pochi secondi, mentre la mano è più insistente. In certi momenti si aggiunge anche un senso di torpore a tutti e due i mignoli... Premetto un'altra cosa: sto scontando l'influenza con la febbre che va e che viene, debolezza generalizzata e nausea che non sempre mi permette di nutrirmi ed idratarmi correttamente.
Posso stare tranquilla o è meglio che vada a farmi visitare?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.9k 2.3k 21
Gentile Utente,

se il disturbo dovesse persistere una visita neurologica sarebbe opportuna ma in tutta tranquillità e senza proccupazione.
Le consiglio di non navigare alla ricerca di autodiagnosi perchè sarebbe estremamente negativo oltre che totalmente infruttuoso.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
Quest'oggi ho assunto del magnesio e della vitamina B (che già prendevo per una cervicobrachialgia) e sembra che vada meglio. In caso contrario, seguirò il suo consiglio.
Grazie ancora per l'attenzione.