Utente
Salve dottori. Ho 20 anni e volevo chiedervi una cosa ma non sapevo in che sezione scriverla. Oggi dopo 4 ore dal mio bagno a mare, accuso da circa 4 ore intorpidimento Alle dita di entrambe le mani. Aggiungo che ho remato con la canoa per circa 1 ora. Ho già fatto una visita neurologica 1 mese fa che escludeva malattie portate da problemi neurologici. È grave questo formicplio alle mani? O è dovuto all'attività svolta?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se il formicolio è comparso dopo l'attività fisica svolta probabilmente il problema è causato da questa.
Le consiglio di attendere per vedere l'evoluzione del caso, cioè se il sintomo regredisce spontaneamente o meno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore... La scrivo per i continui dolori che mi sento... Non ho i formicolii ma forti fitte dietro la nuca e collo rigido! Mi chiedevo se potesse essere un'aneurisma cerebrale o qualcos'altro... Mi fa male dietro al collo e durante il giorno mi prende anche nelle orecxhie (leggermente) e nelle tempie..

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
da ciò che scrive è più probabile un problema, anche banale, alla colonna cervicale, non pensi ad aneurismi. Si faccia controllare dal Suo medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Sono andato prima da un amico di famiglia che è specializzato in posturologia... Mi ha fatto dei massaggi e mi ha fatto fare "crack" con il collo e le spalle... Tuttavia nonostante fossi un po' teso, queste cose che mi ha fatto non hanno portato benefici... Il dolore continua dietro la nuca e nelle tempie... Li ho da una settimana...cosa potrebbe essere?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'amico di famiglia è medico? Senza una visita diretta non è possibile stabilire cosa possa essere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
È un dentista che si è specializzato anche in queste cose... Io ho paura che possa essere un aneurisma o qualcos'altro... Ho mal di testa da 1 settimana e non passa

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si faccia controllare dal Suo medico curante e poi, se fosse necessario, effettui una visita neurologica ma stia sereno.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
La visita neurologica la feci 1 anno fa ed era tutto normale...

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma un anno fa non aveva la cefalea di cui parla, il neurologo può fare una diagnosi di tipo qualora il medico curante lo ritenesse opportuno.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Soffrivo di mal di testa ... Mi tirava sempre nelle tempie e sopra la testa per questo andai da un neurologo

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ha avuto diagnosi e terapia?
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Ipocondria e ansia... Terapia si... Mi diede xanax ,sereupin ... Ora ridotte a mezza xanax la mattina

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' possibile pure una componente tensiva, contatti il neurologo per vedere come deve comportarsi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Possono escludersi malattie gravi? Aneurii etc...

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
On line non è possibile escludere nulla ma l'eventualità di problemi importanti è poco probabile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore. Mentre stavo studiando improvvisamente mi è venuta una pressione fortissima alle orecchie, mi si sono tappate e mi ha fatto molto male... Mi tirava dentro ,sentivo dei fischi alle orecchie e mi faceva male ... Mi sono fatto prendere dalla paura e mi è venuto um attacco di panico... Cosa potrebbe aver scatenato qiesto rvento? All'improvviso non sentivo più e mi facevano malissimo

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tra le ipotesi possibili quella ansiosa mi sembra probabile, ovviamente con i famosi limiti del consulto a distanza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
L'attacco di ansia è stata una conseguenza ... È capitato prima l'evento delle orecchie. Io ho l'apparecchio ai denti, questo è successo 5 minuti dopo che io ho mangiato una banana... Attualmente si stanno assestando perché a breve sarà tolta. Le ho raccontato tutto questo perché non so se influisca in qualche modo con quello che mi è capitato.

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Anche il problema alla bocca potrebbe essere una causa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Salve dottore volevo sapere delle informazioni. Mi è stato prescritto l'efexor 37,5 ( 1 al mattino ) e il lorans ( mezzo al mattino)... So facendo una cura per superare delle fobie... All'inizio possono portare effetti indesiderati? Mi sento come se non fossi razionale sul tempo... Per me una mezz'ora sembra passata da un'ora... Poi inoltre ho paura che queste pillole ppssano mandarmi in coma farmacogico o che possano fale male agli organi...

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nelle prime settimane di terapia è possibile l'insorgenza di eventuali effetti collaterali, questi generalmente regrediscono spontaneamente nell'arco di un paio di settimane, se questi effetti sono "pesanti" e tali da interferire con lo svolgimento delle normali attività quotidiane è bene riferirlo al medico prescrittore che Le darà il giusto consiglio sul da farsi.

<< Poi inoltre ho paura che queste pillole ppssano mandarmi in coma farmacogico o che possano fale male agli organi..>> questa paura è immotivata.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
La ringrazio

[#23] dopo  
Utente
Salve dottore. Ho preso efexor per due giorno solp da 37,5 g. Vorrei interromperlp ma ho letto che bispgna contattare il medico perché fa male interromperlp bruscamente. Quando l'ho assunto mi sknk venuti dolori alla schiena e alle gambe... Come se avessi lividi e dolori . Poi mi è venuto il mal di pancia. Un dottore che non è neurologo mi ha detto di eliminare efexor e di prendere mezza xanax ma sul foglietto ho letto che non possono mischiarsi medicinali... Come devo fare? Il mio neurologo è irragiungibile è in vacanza... E io non sk come fare mi aiuti perpiacere...

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La sospensione dell'efexor assunto solo per due giorni non necessita di riduzione graduale, può sospendere il farmaco in attesa di contattare il neurologo.
Se il medico Le ha detto di assumere, nel breve periodo di assenza dello specialista, lo xanax lo può fare tranquillamente in quanto l'associazione dei due farmaci non è incompatibile, anzi spesso viene utilizzata nelle prime settimane di terapia (antidepressivo+ansiolitico).
In ogni caso ne parli al Suo neurologo, quando rientra, per una rivalutazione terapeutica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Grazie dottore

[#26] dopo  
Utente
Dottore ho preso la xanax... Volevo sapere se era hna reazione normale la secchezza delle fauci,l'amaro in bocca e mal di pancia ( no diarrea)...

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbero essere, in generale, effetti collaterali del farmaco.

Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Volevo anche aggiungere che mi è uscito del sangue dalle gengive... Mentre lavavo i denti... Volevo sapere se è normale e se posso stare tranquillo... Grazie dottore per la sua disponibilità

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo succede spesso, tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente
Salve dottore
Sono all'estero e non so a chi chiedere...
Questa notte mentre ero nel letto con il telefonino in mano per corca un minuto mi sono sentito battere ( pulsare) al centrp della fronte... Mi sono alzato e ho visto che la pelle della fronte pulsava... Era visibile ad occhio nudo... È dirato per corca un minuto ed è scomparso... Ho letto su internet tante cose che mi hanno fanno "impaurire"... Cosa potrebbe essere? Realmente...

[#31]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Considerata la breve durata del disturbo non mi allarmerei più di tanto.
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta... Ma cosa potrebbe essere o essere stato?

[#33] dopo  
Utente
Ho paura che possa essere qualcosa p che possa ricapitare.... Non trovandomi nella mia città non saprei come fare

[#34]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Cosa sia stato non è possibile stabilirlo a distanza ma ritengo nulla d'importante.
Stia tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore... Volevo dirle che è stato solo un episodio di questa notte, ma mi è rimasaa una tensione alla fronte... Sento un dolore su tutta la fronte... Volevo sapere se potrebbbe essere stato il vento a causare questo dolore più il tremolio pulsante al centro della frpnte, visto il vento copioso che ho preso jn questi giorni... Io ho solo paura che mi ripossa capitare o che possa sentirmi male e sto cercando una causa... Le voglio afgiungere che quest anno ho fatto due visite neurologiche entrambe positive nel senso che non ho niente.... Ora ho avuto questo tremolio pulsante frontale e dolore sia al collo che alle tempie e alla fronte

[#36]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
la Sua ipotesi è possibile, in tal caso si potrebbe assimilare ad una cefalea tensiva.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#37] dopo  
Utente
Salve dottore
Le volevo dire che dopo quell'episodio mi è uscito un piccolo neo color rosso suppa fronte... Al latp di dove mi capitò quella vibrazione frontale... Ho lettp su internet che escono da lacerazioni dei vasi sanguigni... Come mai mi è uscito? Non credo sia solo un caso... Ho paura pssa essere pericoloso

[#38]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Senza una visione diretta non è possibile dare un parere attendibile, si faccia vedere dal Suo medico curante.
Dr. Antonio Ferraloro

[#39] dopo  
Utente
Dottore purtroppo non sarò in italia prima di settembre... Non so cosa fare... È il caso di andare in ospedale e farmi fare una Risonanza Magnetica? Se era un vasospasmo dovuto alla rottura di qualcosa o un agglomerato di sangue? Non so che fare...

[#40]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se Lei sta bene aspetti il ritorno in Italia, viceversa vada in ospedale nel paese dove si trova.
Settembre è tra una settimana.
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
Utente
Ma posso tranquillamente prendere l'aereo? In caso di aneurisma o cose del
Genere c'è qualche rischio?

[#42]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non conosco la natura del disturbo ma, in generale, penso che non ci siano problemi per il viaggio aereo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#43] dopo  
Utente
La ringrazio per le numerose risposte... Le vogloo chiedere un'ultima cosa ... Ho fatto quest' anno ( due mesi fa) una visita neurologica... Non avevo riscontrato nessun problema ( nel senso nessuna malattia)... Puo' essere escluso quindi l'aneurisma? Quella contrazione della fronte è dovuta ad un'altra causa? O è possibile che si sia formato?

[#44]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una visita neurologica negativa non può escludere la presenza di un aneurisma non rotto ma Le dico pure che una contrazione della fronte non è sicuramente un segno di aneurisma cerebrale, questo lo posso dire con certezza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#45] dopo  
Utente
Grazie dottore... Domani devo prendere l'aereo e ho paura che la pressione nell'aereo( dato che mi viene sempre un forte dolore all orecchio e alla testa) mi possa far rompere un'aneurisma

[#46]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema, stia tranquillo.
Buon rientro in Italia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#47] dopo  
Utente
Salve dottore.. Quando comprimo il collp mi sento di svenire... Nel senso se mi affaccio alla finestra appena giro il collo mi sento cadere... È necessaria una tac?

[#48]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima è necessaria una visita medica, poi, in base ai riscontri della visita, si deciderà se e quali esami diagnostici sono indicati.

Dr. Antonio Ferraloro

[#49] dopo  
Utente
Salve dottore
Premetto che sono ansioso ipocondriaco! Tuttavia voglio capire la causa scatenante dell'acufene pulsante nel mio orecchio sinistro che ho da circa 3 settimane. L'otorino mi ha fatto fare la visita audiometrica ( uscita buona) analisi del sangue ( usciti perfetti) ecodoppler tsa ( perfetto)... Soffro di sinusite! Tuttavia continuo a sentire da un solo orecchio un acufene pulsante ( ronzio a ritmo del cuore)... Cosa potrebbe essere? Mi hanno accettato di prpblemi alla microcircolazione... Ma è una cosa grave?

[#50]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con tutti i limiti del consulto a distanza ritengo che non ci siano problemi gravi, esistono delle molecole che agiscono sul microcircolo anche se l'efficacia è dubbia. Ne parli col medico curante o con l'otorino a cui si è rivolto.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#51] dopo  
Utente
Salve dottore volevo chiederle una cosa
Una settimana fa ebbi un incidente con la macchina... Non ho perso la memoria e in quel momento non avevo nessun dolore... Ricordo di non essere andato a sbattere con la testa da nessuna parte... Ho fatto una visita neurologica obbligatoria tramite asl ed è risultata negativa... La mia domanda è questa: è il caso di farmi una tac? Io non vorrei farla perché non vorrei prendere raggi... Come dolori ho solo dolori alle spalle che continua fino alle tempie... Poi un'altra domanda: è possibile che si sia formato un'ematoma interno? Il giorno dopo all'incidente avevo dolori forti alla testa ma non avevo nessun bernoccolo né livido sul cranio..non so se l'ho sbattuta la testa perché la mia ansia non mi fa rendere chiara la dimanica dell'incidente all'interno dell'abitacolo... La ringrazio molto se puo' darmi queste risposte ... È da una settimana che sono preoccupato.

[#52]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<<Ricordo di non essere andato a sbattere con la testa da nessuna parte... >>,
<<non so se l'ho sbattuta la testa perché la mia ansia non mi fa rendere chiara la dimanica dell'incidente all'interno dell'abitacolo...>>
Come vede queste sono due affermazioni contraddittorie, comunque con visita neurologica negativa non penso sia indispensabile effettuare una TC, se ci fosse stata l'indicazione l'avrebbe consigliata il neurologo.
In caso di cefalea intensa, vomito, sonnolenza, si faccia controllare al P.S.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#53] dopo  
Utente
La ri grazio dottore... Dopo l'incidente ero convinto di non essere urtato, ma la mia ansia non mi da' certezze... È passata una settimana dall'incidente c'è ancora il rischio che possa sucedere qualcosa?
Poi dottore volevo sapere se si crea un'ematoma interno non dovrebbero esserci segni all'esterno come un bernoccolo oppure un livido? E il neurologo non se ne accorgeva con la visita? Le chiedo di rispondere solo a queste due ultime domande... La ringrazio come sempre molto gentile

[#54]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
<< se si crea un'ematoma interno non dovrebbero esserci segni all'esterno come un bernoccolo oppure un livido?>> no, non c'è correlazione tra le due cose.

Alla visita neurologica possono non riscontrarsi segni di piccole alterazioni, questo in generale.
Dr. Antonio Ferraloro