Utente 712XXX
Salve, scrivo dopo una brutta nottata sperando di togliere tutti i dubbi.
Dunque ho 25 anni, da poco è finita la primavera e con essa è terminata l'assunzione di antistaminici contro l'allergia alle graminacee (Zaditen e Xyzal) approfittando di un fine settimana al mare.

Prima di partire, purtroppo, un gonfiore al viso mi ha fatto passare dal medico dermatologo il quale ha diagnosticato un'infezione che all'apparenza poteva sembrare solo una brutta pustola ma va combattuta con 3 settimane di antibiotico (Augmentin). Per cercare di evitare effetti colaterali mi è stato consigliato di assumere anche dei fermenti lattici.

L'ultima sera al mare, trascinato dalla festa con gli amici, mi sono lasciato andare e purtroppo ho esagerato con l'alcool, in prevalenza vino bianco e rosè. Inutile dirlo, non è stata una "ciucca" normale, sono stato molto male, vomito, sbalzi d'umore, per la prima volta nella vita non ricordo ogni parte della serata tanto è che lì per lì volevo andare all'ospedale ma ero all'estero, non sapevo la lingua, i numeri da chiamare e i miei amici comunque anche loro un pò troppo brilli mi han solo fatto fare una breve doccia e poi mi han lasciato dormire. Ho dormito poco, un pò brividi e un pò sudate, e poi lo stomaco a pezzi per un bel pò di ore. Ora sembra tutto a posto per fortuna m i miei dubbi sono i seguenti:

Si tratta solo di una brutta serata per aver alzato il gomito e non ha conseguenze (danni corporei magari permanenti intendo) oppure ci potrebbe essere stata qualche brutta interazione dato il mix di farmaci ?

So che generalmene gli antistaminici aumentano l'effetto dell'alcool ma assumendoli ormai regolarmente in stagione primaverile per l'allergia, ero abbastanza tranquillo a far serata dato che li avevo smessi qualche giorno prima e comunque non sono mai andato incontro a questi effetti indesiderati anche in caso di bevuta con gli amici. Non so invece cosa accade in termini di interazione con antibiotici e fermenti lattici, mi potreste dare una spiegazione in merito?

Comunque sia ho capito che son cose proprio da non fare, le serate con troppo alcool intendo, non solo si sta veramente male ma ci si rovina anche la serata, mannaggia al vino troppo buono !!!

[#1]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Stia tranquillo, la sbornia è ormai passata e al momento, dato che è stato in grado di scrivere la richiesta di consulto,il suo cervello funziona a regime. Per il futurco comunque non faccia altri mix di farmaci attivi sul sistema nervoso come antistaminici ed alcol per evitare efeetti tossici.
Dott Vincenzo Sidoti

[#2] dopo  
Utente 712XXX

La ringrazio infinitamente Dott Vincenzo Sidoti.

Molto spesso accade che una banalità faccia crescere nella mente delle persone paure e timori fondati solo su castelli di carte portati dall'ignoranza in materia ed anche se alle persone informate possono sembrare domande stupide o banali, a volte basta proprio solo una semplice parola di conforto per scacciare via tutte le paure prima che queste diventino dei veri e propri tormenti.

La ringrazio ancora e le auguro una buona giornata.