Utente
Buonasera a tutto lo staff
Scrivo questo consulto perché veramente sto impazzendo
Ho 21 anni e fino all'anno scorso ero un ragazzo pieno di energie , pratico sport agonistico con ottimi risultati ottenuti
Inoltre (poi spiegherò meglio perché ne parlo) sono da anni un fumatore occasionale di toscanelli.. Spesso il sabato con amici mi fumavo un bel sigaro poteva capitare anche durante la settimana... ma niente di piu
A settembre ho iniziato l'università e verso gennaio sotto esame mi sono accorto che per reggere lo studio iniziavo a fumare anche di giorno e anche qualche sigaretta e per questo mi odiavo ma Sappiamo tutti che la botta di nicotina da una bella carica al cervello
Fatto vuole che nel mio gruppo di studio c'era un ragazzo che fuma sigaretta elettronica ed avendone tante me né regalo una (abbastanza potente) e cosi ero molto felice... Sapevo che non danneggiavo i polmoni e avevo quella carica in piu per studiare anche se ero stanco morto..
Senza accorgermene solo ora realizzo che ne ho abusato veramente tanto... Ma proprio tanto
E così fra nicotina e redbull studiavo tutto il giorno senza mai fermarmi riuscendo a dare 3 esami abbastanza tosti
Riiniziati i corsi .. Verso febbraio/ marzo ho avuto uno spiacevole episodio in aula.. Vuoti mentali brividi e giramenti di testa... Torno a casa ... Febbre a 37.5
Questa febbre dura x giorni e giorni cosi faccio le analisi ed escono gli anticorpi della mononucleosi...
Da quel giorno è iniziato l'inferno... Mi sentivo stodito con sensazioni di irrealtà stonato e appannato...... ora mi sento ancora cosi e sono passati 3 mesi sto sicuramente meglio di 3 mesi fa ma sto ancora vivendo giornate orribili con alti e bassi ... Mi sento come se mi fossi appena svegliato dopo una sbronza micidiale ... O come quando stai stonato appena sveglio prima di una sciacquata di faccia e magari una colazione
Ora il fatto del fumo è solo una mia paranoia, non lo so se questa sensazione dipende da quello, so solo che in questo periodo ho provato a ridurre, a smettere qualche giorno, ad aumentare, e non è cambiato niente…
Inoltre in questo periodo oltre allostudio mi ero preso anche un incarico importante di lavoro(faccio siti web)
È inoltre sto avendo anche problemi con la mia ragazza
Quindi… Non saprei a cosa è dovuta questa mia sensazione di stordito, possono essere i postumi della mononucleosi possono essere gli stessi che ho avuto o addirittura quello di cui ho paura è un danneggiamento celebrale da parte della troppa nicotina
Per favore vorrei qualche consiglio
Lunedi vado da uno specialista ma mi farebbe piacere qualche rassicurazione o dritta su come migliorare questo stato

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

capisce bene che da questa postazione non è possibile risalire alla causa certa dei Suoi disturbi.
Diciamo che, tra quelle ipotizzate, le cause più probabili sono quelle psichiche (in questo periodo oltre allostudio mi ero preso anche un incarico importante di lavoro È inoltre sto avendo anche problemi con la mia ragazza>> e gli esiti della mononucleosi che a volte possono persistere per mesi.
Meno probabile ma non impossibile l'effetto dell'eccessivo consumo di nicotina.
Tutto ciò comunque con i famosi limiti del consulto a distanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio vivamente per questa risposta.. La mia paura più grande e di aver danneggiato qualcosa assumendo troppa nicotina
Oggi come oggi sono riuscito a ridurre molto anche se non ancora come l'anno scorso
Ma mi capisce che essendo dinuovo sotto esami se interrompo di botto vado in astinenza e non riesco a fare niente

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

L'assunzione elevata di nicotina per un breve periodo difficilmente causa lesioni cerebrali permanenti, stia tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
volevo aggiornare la situazione... ho effettuato una risonanza magnetica da un amico reuro radiologo , ed il risultato: tutto nella norma , mi ha detto il medico che avendo fatto sia analisi di tutti i tipi, sia risonanza celebrale , sono da escludere cause fisiche...
io purtroppo a distanza di mesi avverto ancora una lieve sensazione di disagio costante :(
avete consigli? grazie mille