Utente
Salve.
Da 11 mesi ho avuto 12 episodi di perdita momentanea ma totale della vista solo e sempre dall'occhio destro senza alcuna regolarità o momento preciso , movimento particolare o altro che possa dare un indizio . La perdita della vista è progressiva, come se vedessi qualche chiazza bianca sparsa fino a vedere tutto bianco senza poter distinguere nulla. Sempre e solo dopo 5 minuti esatti ricomincio a vedere in maniera progressiva sempre con le solite chiazze bianche. In momenti non associati alla perdita della vista... Ho problemi di giramenti di testa/vertigini, pesantezza occhi e testa specialmente se abbasso quest'ultima, confusione con successione di sensazione di svenimento . Anche se credo non associato ho ultimamente occhiaie e un po' di tensione collo /spalle.
Esami fatti tutti negativi, ovvero :
TAC e Risonanza cervicale e cervello.
Visita Cardiologica di base, analisi sangue + omocisteina, ecografia vasi sanguigni collo, ecografia fegato e reni, esame microbolle, elettrencegalogramma, elettrocardiogramma, visita oculistica, campi visivi.... E altri.. Non siamo riusciti a capire il problema... Attualmente mi hanno dato da prendere prisma 50.
Grazie per la risposta.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

Le pongo qualche domanda.
Dopo questi episodi insorge mal di testa, anche leggero, o senso di pesantezza alla testa?
Le vertigini possono manifestarsi anche dopo tali episodi?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Dopo questi fenomeni non ho mai mal di testa e di rado ne soffro. Le vertigini si manifestano in momenti diversi e lontani. Hanno ipotizzato e poi sfatato cefalea con aura decapitata. In neurologia hanno pensato stress... Ma pur avendo avuto in passato periodi intensi ora sono meno stressato e francamente non penso che si ossa protrarre per 11 mesi e perdere la vista anche durante la notte mentre dormivo. Ultimamente ho cercato di tornare alla normalità riprendendo la palestra... E devi dire se evito movimenti bruschi e di abbassare il capo.. Non ho grossi problemi!
Lei cosa ne pensa?
La ringrazio!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con le visite e gli esami negativi che riferisce verrebbe da pensare ad aura visiva senza cefalea, così come qualche collega già Le ha ipotizzato. E perché poi "sfatato"? È stato il neurologo ad ipotizzarlo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Si è stato il neurologo,mi fatto varie visite tra cui creo l'elettroencefalogramma e altri.
Inoltre di notte ho avuto 2 episodi di perdita momentanea della vista da un occhio.. E sembra che capiti quando anche solo per un momento abbasso il capo verso il basso!
Ho fatto la Risonanza oltre che al cervello anche alla cervicale.
Sto facendo gli esami in maniera privata.. In primis seguendo i consigli del medico di famiglia... Successivamente seguendo le indicazioni degli specialisti.
Ma ormai mi hanno detto che è tutto ok e non c'è altro da fare.
Lei Cosa mi consiglia!
Grazie tante!

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ecodoppler dei vasi sovraortici è normale? Anche le arterie vertebrali?
Non capisco però come se ne sia accorto nel sonno...
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Si, tsa color-doppler al collo... Ho il 100% di funzionalità.non hanno controllato le arterie vertebrali.
Mentre dormivo mi sono svegliato...e già non vedevo dall'occhio dx e dopo 5 minuti la vista è tornata..avrò avvertito una sensazione di malessere... Anche se quando avvengono questi fenomeni non ho disturbi.
Crede possa essere qualcosa a livello neurovegetativo?
Oppure qualcosa a livello di arterie... Spasmi o malformaZioni arteriose?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nello studio doppler TSA vengono studiate anche le arterie vertebrali, veda meglio il referto, dovrebbero essere menzionate e descritte.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Nel referto vi è scritto : "bilateramente pervi e di calibro regolare i tronchi arteriosi e venosi sopraortici. Al color doppler flusso laminato compatto senza alterazione emodinamiche. Dovrei rifarlo?quale altro esame?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

tra i tronchi arteriosi sovraortici sono comprese anche le arterie vertebrali che quindi non presentano anomalie.
A questo punto le ipotesi più probabili restano quelle circolatorie locali e l'aura visiva.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio tanto.
Cordiali saluti!

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro