Utente 463XXX
Salve,
Vorrei esporre un problema che riguarda la mia partner.
Ha 22 anni e ieri notte ha cominciato ad accusare delle piccole "scosse" che partono dal lato sinistro della pianta del piede,e dei movimenti involontari dell'alluce. Questi piccoli movimenti sono continuati tutto il giorno con due o tre movimenti susseguiti con intervalli di circa 10/15 minuti,è tuttora lei avverte queste "contrazioni" e "vibrazioni" seguite dal movimento involontario dell'alluce. Avverte inoltre meno sensibilità sulla pianta del piede coinvolto (piede sinistro) rispetto all'altro piede.
Da premettere che,martedì, ha ripreso con la palestra e stamattina accusava dolori classici da post palestra e produzione di acido lattico.
Ora i dolori da post palestra sono quasi scomparsi ma l'altro problema persiste.
Cosa può essere? C'entra la palestra o c'è altro?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
la cosa che potrebbe destare qualche sospetto è rappresentata dalla ridotta sensibilità a carico della pianta del piede, che naturalmente deve esser valutata a seguito di uno specifico riscontro nel corso di una visita neurologica. Potrebbe essere espressivo di un interessamento della radice spinale L5.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it